IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallapugno, grande sfida a Pietra Ligure tra Bruno Campagno e Roberto Corino

Più informazioni su

Pietra Ligure. Una grande sfida, che ha il sapore di una rivincita, quella promossa per domenica 17 novembre, con inizio alle ore 15:00 a Pietra Ligure, in piazza San Nicolò: di fronte ci saranno infatti i due protagonisti della finalissima di serie A, Bruno Campagno, campione italiano, e Roberto Corino, vicecampione.

corino campagno pallapugno

Una sfida al cordino, specialità molto spettacolare, che replica la partita da tutto esaurito che si era disputata a luglio a Canale: allora, si impose Campagno, vincitore nella finalissima contro Corino (in semifinale il canalese aveva superato Galliano, mentre il santostefanese aveva avuto la meglio su Vacchetto).

Considerato il successo del torneo di Canale, la Fipap ha dunque deciso di promuovere una nuova esibizione sulla piazza San Nicolò di Pietra Ligure, grazie alla collaborazione dell’ente comunale: “Un’occasione – afferma il vicepresidente Carlo Scrivano – per vedere all’opera due fuoriclasse come Campagno e Corino, grandi protagonisti della stagione: un’iniziativa che va nella direzione di promuovere il nostro sport direttamente sulle piazze, suscitando l’interesse anche di nuovi spettatori”.

Il fischio d’inizio della partita è previsto per le ore 15 di domenica 17 novembre, con ingresso gratuito. L’incontro sarà trasmesso anche in diretta streaming, grazie alla ditta WiMe, sul sito ufficiale del comune di Pietra Ligure. Sarà presente anche uno speaker che illustrerà per i neofiti le regole e commenterà l’incontro.

“La pallapugno è uno sport prevalentemente ligure e noi, anche grazie al vice presidente nazionale, Carlo Scrivano, che è un nostro concittadino, abbiamo l’opportunità di avere qui il campione italiano e il vice che faranno una dimostrazione per avvicinare la gente a questo sport che in alcuni luoghi è completamente sconosciuto ma in altri angoli della Liguria e del Basso Piemonte rappresenta uno sport importante” è il commento del sindaco Luigi De Vincenzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.