IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legge di Stabilità, i sindacati non ci stanno: sciopero il 14 novembre

Savona. Anche in Liguria e nel savonese sarà sciopero contro la Legge di Stabilità varata dal governo, in programma il prossimo 14 novembre, una protesta sollevata dalle organizzazioni sindacali di categoria contrarie ai provvedimenti previsti nella nuova normativa.

“La finanziaria presentata dal Governo non realizza quella svolta nella politica economica necessaria al Paese per uscire dalla recessione e tornare a crescere” affermano le segreterie sindacali.

Questi sono i provvedimenti che, Cgil Cisl e Uil, chiedono al Governo e al Parlamento di modificare da subito: rifinanziare subito la cassa integrazione e dare certezze a tutti i lavoratori esodati; diminuire realmente le tasse a lavoratori dipendenti, pensionati e imprese che investono e creano buona occupazione; ripristinare i meccanismi di indicizzazione delle pensioni, evitando così l’erosione progressiva che i trattamenti pensionistici hanno subito in questi anni; potenziare la lotta all’evasione fiscale attraverso la revisione del sistema di sanzioni. rivedere e correggere gli elementi d’iniquità e rigidità introdotti dalle norme Fornero sul sistema previdenziale pensionistico; per il settore pubblico, anche per difendere e riqualificare l’insieme dei servizi, Cgil Cisl Uil chiedono di dare certezza alla stabilizzazione dei precari e riconoscere e valorizzare, ripristinando il contratto nazionale, le professionalità dei dipendenti pubblici.

“L’insieme di questi interventi è necessario per far crescere la domanda interna, condizione essenziale per favorire lo sviluppo del nostro sistema produttivo e dei livelli occupazionali del Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.