IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fac, rabbia dei lavoratori per la “pesante situazione di immobilismo”: richiesta di incontro ed altra cassa integrazione

Albisola. “Un immobilismo incomprensibile, con la scadenza della cassa integrazione per i lavoratori il prossimo 31 gennaio”. Così torna sulla vertenza Fac Alessandro Milanesi, esponente della Rsu sindacale della Uiltec. “Si era detto che si sarebbe fatto un incontro tra le segreterie sindacali con il sindaco e le istituzioni ma fino ad ora il nulla del nulla…”.

“Chiedo alle istituzioni e agli altri sindacati le spiegazioni di questa pesante situazione di immobilismo, con la sola certezza della mobilità” aggiunge ancora Milanesi.

“La situazione della Fac resta drammatica – sottolinea il segretario provinciale della Filctem Cgil Tino Amatiello -. Stiamo sollecitando Comune e Regione per un nuovo incontro. Senza dubbio dopo l’assemblea con Ips non sembrano esserci reali prospettive industriali e occupazionale per questo è necessario lavorare a soluzioni alternative”.

“Intanto, chiederemo alla Regione una possibile proroga delle misure di ammortizzatori sociali, anche se conosciamo la difficile situazione delle risorse per la cassa in deroga; inoltre, se non arriverà una soluzione industriale sarà fondamentale iniziare ad operare per inserire i lavoratori della Fac assieme alle altre maestranze in cassa o rimaste disoccupate, nei progetti di sviluppo previsti nel savonese” conclude l’esponente sindacale della Cgil.

Intanto per domani, giovedì 28 novembre, è stata fissata presso il Tribunale di Savona l’udienza che dovrebbe sancire il definitivo fallimento della storica azienda albisolese, considerato che tutte le aste precedenti sono andate deserte e che al momento non ci sono acquirenti interessati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.