IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, emozioni e speranze: grande festa per i 100 anni del Vado. Tarabotto: “Il derby col Savona? I biancoblù andranno in B” foto

Più informazioni su

Vado Ligure Tutti insieme, uniti dai colori rossoblù. Si è svolta oggi pomeriggio a Vado, la grande festa del Centenario dei rossoblù.

vado centenario palco

Tra passato, presente e futuro un buon numero di tifosi hanno guardato con emozione il video in bianco e nero del cinquantennale con gli “eroi” della Coppa del 1922 premiato da una cittadina dal volto molto diverso da quello attuale.

Sul palco sono saliti il presidente Tarabotto e il suo vice Porcile, il presente e il recente passato del sodalizio rossoblù, tra i massimi autori dell’attuale piccolo miracolo.

“Quando abbiamo iniziato nel 2009 – esordisce Marco Porcile, il presidente del ritorno in D che, in estate, ha passato il testimone a Tarabotto – eravamo in pochi e la situazione era molto complessa. Oggi siamo in tantissimi e con la voglia di guardare al futuro”.

Futuro che, in campo, significa sognare il grande salto in Prima Divisione per un derby col Savona che nessuno avrebbe solo potuto pensare qualche anno fa: “Noi abbiamo costruito un progetto basato sui giovani – commenta il presidente – La vittoria dello scorso anno del titolo nazionale con la Juniores è una piccola perla. A giorni inaugureremo il nuovo campo del “Dagnino”.

La promozione? Ormai il mister Fresia mi ha convinto che dobbiamo guardare solo alla salvezza.

Il derby col Savona in caso di promozione? Spero di no perché auguro ai biancoblù di essere promossi in serie B”, conclude il massimo dirigente vadese.

Alla presenza dell’assessore allo sport Pietro Toso e del sindaco della cittadina savonese, Attilio Caviglia, hanno sfilato sul palco le giovanili e la prima squadra che domenica scenderà in campo a Gorgonzola.

Sono stati premiati, tra gli altri, Alessandro Casasola, ideatore del logo del Centenario e le squadre che, nella scorsa stagione, hanno portato a casa trofei.

Oltre alla prima squadra di Fresia e alla Juniores, è stata consegnata una targa anche a Tony Napoli, vice di Giovanni Piccardo sulla panchina delle ragazze vincitrici della coppa Italia.

Grande emozione tra i presenti per il ricordo del presidente Ciarlo, scomparso qualche anno fa, e per Nadia Colangelo, la giocatrice deceduta in un tragico incidente stradale.

(Foto: Vado FC)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.