IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio, complesso Bellotto senza agibilità: multe ai proprietari, “colpa del Comune”

Borgio Verezzi. Cinquanta cittadini proprietari di immobili nel complesso residenziale Bellotto a Borgio Verezzi stanno ricevendo un verbale di infrazione amministrativa dalla Guardia Forestale, in quanto accusati di non essere in possesso del certificato di agibilità delle loro abitazioni: per loro una multa di 800 euro più le spese per ciascuna unità immobiliare da versare al Comune di Borgio Verezzi.

Il complesso residenziale è stato praticamente completato già nel 2010 e abitato dal 2007. E ora i proprietari delle case attaccano il Comune: “L’amministrazione comunale è caduta dalle nuvole affermando ufficiosamente di aver applicato la prassi del silenzio assenso…Mentre la società costruttrice dice di aver consegnato al Comune tutti i documenti necessari all’ottenimento dei certificati”.

“Sono stati multati anche cinque proprietari in possesso del regola certificato, per non fare torti a nessuno…Si possono fare svariate ipotesi ma sembra plausibile che tutto ciò derivi dal mancato completamento di opere importanti di urbanizzazione come l’allargamento della via dei Pasti ed il completamento del parco pubblico sulla via Trento e Trieste. Chi sono i responsabili di questa situazione?” si chiedono i proprietari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Guidobaldo Maria Riccardelli
    Scritto da Guidobaldo Maria Riccardelli

    CHE PALESE TENTATIVO DI “VENDETTA” DA PARTE DEL COMUNE CONTRO I CITTADINI. OVE LE CASE NON SI SIANO POTUTE FARE SOPRA LE GROTTE, ALLORA ADESSO CHE CADANO TUTTE LE TESTE. PECCATO CHE LE TESTE SIANO QUELLE DEI CITTADINI DI BORGIO VEREZZI, E NON QUELLE DEL SINDACO E DELLA SUA GIUNTA. AH, IL MONTAGGIO ANALOGICO…

  2. Scritto da El Rey del Mundo

    Ma non l’avete ancora capita che costruttori e Comune erano e sono “umma umma”??? Una bella partita di ping pong non c’è che dire.

  3. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Totò
    E io pago..,..,
    Ormai l’Italia e’ questa !!!!

  4. Scritto da Droppy

    La lottizzazione di via Bellotto è una classica vergogna di cementificazione alla ligure. La ditta costruttrice ha realizzato le case ma non le opere pubbliche di urbanizzazione che si era impegnato a realizzare. Il comune invece di pretendere la realizzazione di quanto promesso cosa vuole fare? Autorizzargli una variante per costruire altre case! Povera liguria sventrata dal cemento