IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Promozione: secondo successo per la Juvenilia, debutto vincente per il Finale

Varazze. La Juvenilia Varazze conquista il secondo successo battendo a domicilio i “cugini” del Cogoleto Basket.

Partenza molto contratta da parte di entrambe le squadre, con la Juvenilia che trova difficoltà a segnare soprattutto sotto canestro mentre i padroni di casa riescono a mettere punti a referto esclusivamente con tiri liberi, frutto dei numerosi falli fischiati ai varazzini.

Il primo tempo si conclude con i padroni di casa sopra di 2 lunghezze, con un fallo tecnico fischiato ai varazzini per proteste proprio nell’ultimo tiro preso dalla Juvenilia allo scadere, con gli ospiti che invece lamentano un fallo ai danni di Caviglia.

Nel secondo periodo Varazze non riesce a sbloccarsi soprattutto sotto le plance, dove è costantemente bersagliato da numerosi falli; Cogoleto così riesce a terminare la prima parte di gara sopra di 8 punti ed altri due tecnici fischiati per proteste ai danni della Juvenilia.

Terzo periodo sulla falsa riga del secondo: Varazze non riesce a creare nulla; tuttavia anche Cogoleto non ha nelle mani i punti per mettere l’affondo sulla partita. Con una situazione falli molto preoccupante la Juvenilia affronta il quarto periodo con diverso appiglio, riuscendo così a recuperare lo svantaggio e a meno di due minuti dal termine grazie alle triple di Aurelio Pozzo prima e di Luca Baglietto poi. Il team varazzino si porta avanti, gli ultimi due tiri liberi del centro Amerio e di nuovo di Baglietto gli danno la certezza della vittoria.

Coach Valle ancora una volta non è soddisfatto della prestazione dei suoi: “Partita tesa giocata male condizionata anche da fattori esterni, troppi errori al tiro, dobbiamo imparare a fare meno falli ed a parlare meno con gli arbitri. Di positivo c’è stata la reazione finale che ci ha permesso di portare a casa due punti importanti per la classifica”.

Il tabellino:
Cogoleto Basket – Juvenilia Varazze 57-60
(Parziali: 16-14 30-22 45-38)
Cogoleto Basket: Anania 6, Baldoni 2, Bernardis 18, Bongiovanni 4, Carossino 2, Cascino, Erasmo 10, Tansi 15, Traverso. All. Anania.
Juvenilia Varazze: Ghirotto 2, Amerio 4, Calcagno, Pane 16, Caviglia 15, Baglietto 13, D. Pozzo, Vallarino, Burgassi 4, A. Pozzo 6. All. Valle.
Arbitro: Gabriele Scibilia (Genova).

Ancora rinviato l’appuntamento con la prima vittoria per il Vado che incassa la seconda sconfitta consecutiva, questa volta sul campo del BVC Sanremo. La squadra biancorossa comincia bene, con un primo quarto scoppiettante con una difesa attenta a chiudere i tentativi di penetrazione avversaria che permette ai biancorossi di recuperare diversi palloni, non sempre però sfruttati a dovere, cosa che permette al BVC di colpire con veloci contropiede.

In attacco la buona circolazione di palla tra interni ed esterni permette ai vadesi di segnare ripetutamente con tiri ben costruiti. Si arriva al primo intervallo con Vado sopra di 1. Nel secondo periodo qualcosa si inceppa nei meccanismi di attaco vadesi. La palla comincia a circolare con maggiori difficoltà, specie quando dovrebbero essere serviti gli interni. Vado è così costretta ad affidarsi al tiro da fuori con risultati non eccezionali. Dall’altra parte Sanremo continua a colpire dalla distanza, con una difesa vadese che è brava a chiudere le pentrazioni ma un po’ lenta nei recuperi sui ribaltamenti. All’intervallo lungo Sanremo è a +8.

Il terzo periodo è una fotocopia del secondo, con Vado che non riesce a capitalizzare quanto di buono fatto in difesa, segnando 8 soli punti. L’ultimo periodo comincia con Vado sotto di 14, con ancora qualche speranza di rimonta. I biancorossi si fanno però prendere dalla smania di recuperare e cominciano a forzare troppo in attacco, lasciando ampi spazi ai contropiede avversari. Sanremo riesce così a dilagare relegando gli ospiti al -23 finale.

Nonostante il pesante passivo subito, Vado ha evidenziato qualche progresso, soprattutto in fase di contenimento. In attacco, le cose hanno funzionato in maniera discreta finchè si è riusciti a far muovere la difesa con buone collaborazioni tra gli esterni e i lunghi poi, inspegabilmente, i biancorossi hanno perso di lucidità favorendo così la difesa avversaria.

Il tabellino:
BVC Sanremo – Pallacanestro Vado 73-50
(Parziali: 22-23; 39-31; 53-39)
BVC Sanremo: Franchi 20, Di Vincenzo 6, Deda 4, Tacconi 9, Russo 6, Reggio 4, Pistola, Gianforte 9, Bianco 2 Bonino 13. All. Amato.
Pallacanestro Vado: Arrigoni 2, Iacovelli 10, Colandrea 13, Lacqua, Magnani, Montemurro, Saltarelli 6, Banfi 3, Bouabid 16. All. Trenta, ass. Gatto e Amadori.
Arbitro: Marco Andreini (Diano San Pietro).

Completa il 2° turno la vittoria del Finale Basket Club nella palestra dell’Andora per 39-49. Per i finalesi era il debutto stagionale, dopo aver riposato nella giornata inaugurale.

Dopo 2 giornate la Juvenilia Varazze conduce con 4 punti, seguita da Basket Cairo e Finale con 2 punti e un solo incontro giocato, Andora e BVC Sanremo con 2 punti in 2 gare, Vado e Cogoleto a 0.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.