IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball: gli Albisole Cubs chiudono la stagione con una bella vittoria in Francia

Albissola Marina. Si chiude nel migliore dei modi la stagione agonistica 2013 degli Albisole Cubs che, sul diamante di Sophia Antipolis, cittadina francese alle spalle di Antibes, colgono una brillante vittoria per 11 a 3 contro i padroni di casa del COV Valbonne, squadra che milita nella serie C francese.

Di fronte ad un buon pubblico, con tantissimi curiosi assiepati lungo le recinzioni che dividono l’impianto dal frequentatissimo parco pubblico della cittadina locale, le due squadre non hanno tradito le attese dei presenti giocando una partita piacevole e di pregevole livello tecnico.

Protagonisti assoluti dell’incontro sono stati il lanciatore albisolese Silvio Siri, che ha lanciato 5 riprese concedendo una sola battuta valida ed eliminando al piatto ben 12 avversari, il capitano dei Cubs Gabriel Medina Dotel che ha ottenuto un rotondo 3 su 3 in battuta con un lungo fuoricampo, ed il giovane Roger Rabellino che, schierato al numero quattro del line up, ha ripagato alla grande la fiducia dello staff tecnico con due belle battute valide e ben 4 punti battuti a casa base.

Nel complesso tutta la squadra ha comunque giocato bene ed i giovanissimi in campo, Matteo e Nicola Colombo, Joshua Bonfante, Alessandro Flaccadoro, Julian Logu, Esdra Sandonato e Danilo Cusimano, non hanno fatto rimpiangere l’assenza dei veterani lasciati a casa per scelta tecnica.

“Una bella vittoria internazionale è il giusto finale di stagione per i nostri colori – commenta del presidente dei Cubs Enrico Zanobini –. I ragazzi, nonostante le mille difficoltà, hanno disputato un ottimo campionato e nel complesso le attività dei Cubs, con le squadre Under 12, Under 14, NWL con i Mariners e Serie C, sono state ricche di partecipazione e riconoscimenti sportivi. Adesso questa lunga stagione 2013 volge al termine ma stiamo già gettando le basi per il prossimo anno e la vittoria di Valbonne, ottenuta con una squadra giovanissima, è un segnale importante per il nostro immediato futuro”.

“Riprendendo le parole del nostro allenatore Flavio Pomogranato – prosegue Zanobini – si può dire che in realtà con la partita di domenica è iniziata la rincorsa al campionato 2014 dove, oltre alla squadra di Serie C e quella di Northwest League, sempre sotto il nome di Riviera di Savona Mariners, stiamo valutando di iscrivere anche le formazioni Under 12, Under 14 ed Under 16 consolidando la collaborazione funzionale e fruttuosa con i Tigers Finale guidati dal vulcanico Luca Battaglieri”.

A chiudere in maniera festosa la giornata in terra francese, da Albissola Marina era partita in mattinata una lunga carovana di auto al seguito che ha portato a Valbonne quasi un centinaio di persone tra giocatori, allenatori, dirigenti e genitori, anche le partite della squadra Under 12 che, pur sconfitta per 14 a 5, ha mostrato carattere e voglia di giocare, e la vittoria per 6 a 4 della squadra di softball misto delle Aquile del Finale in cui hanno giocato e debuttato con entusiasmo Enrica Pistone, Margherita Colamartino, Elisa Scaglia e Rachele Rabellino, alcune delle giocatrici con cui si sta cercando di rilanciare il softball femminile con la squadra delle Riviera Lady Bandits, formazione che dovrebbe iniziare a scendere in campo, utilizzando come base il Cameli di Albissola Marina ed il diamante di Orco Feglino, a partire dal prossimo anno.

Insomma, una stagione quella del baseball e softball albisolese e rivierasco in genere, che si chiude nei migliori dei modi ma con lo sguardo già proiettato al futuro. Dal punto di vista tecnico le premesse ci sono tutte, adesso la speranza vera è quella che si risolva anche la problematica legata al campo da baseball di Albissola Marina affinchè questo patrimonio sportivo e le aspirazioni di tanti giovani non vadano dispersi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.