IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Altro incidente sulla provinciale a Vezzi Portio. Il sindaco Revello: “A breve dovrebbe iniziare l’allargamento” foto

Vezzi Portio. Ennesimo incidente stradale questa mattina alle 8:00 sulla strada provinciale che collega Spotorno a Vezzi Portio. Coinvolti nel sinistro un mezzo pesante ed un’auto, per fortuna non si sono verificati feriti. La viabilità al momento è ancora bloccata per le operazioni (non semplici) di spostamento dei mezzi: si pensa ad una riapertura del tratto in mattinata.

“Come oramai risaputo da decenni le condizioni di viabilità sono particolarmente disagevoli e pericolose in quanto la larghezza della strada in alcuni punti risulta insufficiente, con scarsissima visibilità, rendendo impossibile il transito contemporaneo di veicoli nei due sensi di marci, costringendo l’utente a continue fermate alternate per evitare collisioni. Il pericolo è ancora più reale quando vengono incrociati camion di grosse dimensioni, mezzi d’opera o autoarticolati, che improvvisamente ostruiscono l’intera carreggiata, nei punti in cui le curve presenti impediscono completamente la visibilità dei veicoli che provengono in senso contrario” denuncia il sindaco di Vezzi Portio, Alessandro Revello.

Proprio il tratto di viabilità in cui si è verificato l’incidente è interessato da un progetto che vede coinvolte Regione e Provincia; la pericolosità del tratto di strada è nota a tutti da tempo, il progetto di allargamento sembra ormai in definitiva fase di approvazione ed i lavori dovrebbero partire ufficialmente tra qualche mese.

“I cittadini di Vezzi Portio e della Frazione Boragni di Orco Feglino sperano che l’intervento non si areni per via della “burocrazia” ma che finalmente, dopo molti decenni, sia attuato; purtroppo i cittadini si dimostrano ormai poco fiduciosi e non credono più in un allargamento e non ancora attuato per le lungaggini burocratiche” conclude il primo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    Molti cittadini e attività produttive hanno contribuito al finanziamento dell’opera. L’iniziativa è stata a suo tempo colta con grande entusiasmo e si è data molta enfasi alla “novità” della compartecipazione al finanziamento di un’opera pubblica da parte dei privati..
    E allora..?? Come mai l’appalto è ancora in alto mare? Forse ci sono opere considerate più importanti per la Provincia..e per alcune imprese..