IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, il cane Joy all’Alberghiero a caccia di spinelli: collaborazione tra carabinieri e dirigenza scolastica

Più informazioni su

Alassio. Servizio di controllo anti-stupefacenti alla scuola alberghiera di Alassio da parte dei carabinieri. Un’iniziativa che nasce dalla collaborazione fra genitori, dirigenza scolastica e Compagnia dei carabinieri per contrastare l’uso di droghe negli istituti superiori.

Già da qualche giorno alcuni “movimenti” e qualche “strano atteggiamento”, aveva insospettito il personale didattico, il tutto confermato dalle segnalazioni di alcuni genitori preoccupati dai racconti dei propri figli su quanto accadeva prima e dopo le lezioni.

La presidenza della scuola ha quindi deciso di informare i carabinieri di Alassio, che hanno iniziato a “osservare” quanto stava accadendo, anche per verificare se gli studenti, durante le fasi d’ingresso e uscita avevano contatti con soggetti esterni alla scuola.

Il comandante della Compagnia e il preside per le rispettive competenze hanno definito le modalità d’azione per garantire tutte le garanzie di protezione per i ragazzi, ma hanno convenuto che era comunque necessario dare un deciso segno di legalità proprio a tutela di tutti gli studenti.

“Il servizio svolto nella mattinata odierna dal personale della Compagnia carabinieri di Alassio e del Nucleo del Nucleo Cinofili di Villanova d’Albenga, che verrà riproposto in seguito per identificare eventuali responsabili, ha permesso di rinvenire due “spinelli” nei bagni e alcuni grammi di hashish nelle aiuole adiacenti alle finestre delle aule” spiega il capitano Francesco Ercolani.

“I ragazzi, hanno curiosamente osservato Joy, il labrador carabiniere, che ‘annusava’ nelle aule e nei corridoi e, congiuntamente al personale della scuola, hanno ben compreso che quel controllo sottolinea il messaggio positivo e legale dell’Istituto dimostrando il controllo e l’interesse a proteggere e tutelare i propri alunni” conclude il comandante della Compagnia alassina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Bach
    Scritto da Bach

    Ora le strade sono più sicure…