IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aborto colposo, indagati due medici del San Paolo: eseguita l’autopsia sul feto, attesa per esami istologici

Savona. E’ stata eseguiti oggi dai consulenti tecnici nominati dalla Procura di Savona, Alessandro Bonsignore ed Ezio Fulcheri, l’autopsia sul feto di cinque mesi nell’ambito dell’inchiesta giudiziaria per il reato di aborto colposo che vede indagati due medici dell’ospedale San Paolo. L’esame autoptico è stato eseguito all’Istituto di Medicina Legale di Genova.

Il 29 ottobre scorso una donna si era recata presso il nosocomio savonese, al quinto mese di gravidanza, accusando forti dolori, ma era stata dimessa dopo una semplice ecografia (che risultava regolare) ed una iniezioni antidolorifica. La donna, però, ha partorito in casa poche ore dopo essere stata dimessa dall’ospedale, perdendo il piccolo in grembo.

Essendo il feto di pochi mesi si dovranno attendere i risultati degli esami isto-patologici per conoscere le cause esatte del decesso e, quindi, stabilire possibili responsabilità mediche nell’aborto della donna.

Era stato il marito (difeso dall’avvocato Tiziano Gandolfo), a seguito dell’episodio, a presentare un esposto ai carabinieri per far luce su un possibile caso di malasanità, dando il via alle indagini della Procura savonese: iscritte nel registro degli indagati la dottoressa in servizio quella mattina al San Paolo e la ginecologa del reparto di ostetricia che ha visitato la donna.

Ora il pm Maria Chiara Paolucci attende l’esito definitivo dell’esame autoptico (i riscontri sul prelevamento dei tessuti) per chiudere la prima fase degli accertamenti: non meno di 30 giorni per avere un responso; inoltre, al vaglio degli inquirenti anche la relativa documentazione sanitaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.