IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, “Gente Comune” presenta una mozione di sfiducia contro la giunta Delfino

Varazze. A seguito delle dimissioni di due consiglieri di maggioranza e di due assessori di Varazze, la lista civica “Gente Comune” ha depositato in Comune una raccolta di firme indirizzata a tutti i consiglieri comunali atta al raggiungimento del quorum necessario affinché si possa discutere una mozione di sfiducia nei confronti della giunta Delfino.

“Dopo una puntuale valutazione politica degli ultimi eventi che hanno interessato la nostra amministrazione comunale, tenuto conto dei problemi tutt’ora irrisolti che gravano sulla cittadinanza, vista l’incapacità di governare dimostrata dall’attuale amministrazione, la lista civica ‘Gente Comune Varazze’ ha deciso di presentare, affinché sia messa ai voti nel prossimo consiglio comunale, una mozione di sfiducia per lo scioglimento di questa giunta governante il Comune di Varazze, appesa ai frammenti di un simbolo politico richiamante il nome di un pregiudicato” recita il documento.

“Questa mozione, già valutata tempo fa a causa delle continue schermaglie intestine e della mancanza di compattezza di gestione, ha assunto oggi il carattere dell’inevitabilità, visto il recente passaggio al Gruppo Misto di alcuno consiglieri di maggioranza quali i signori Cerruti, Patruno, Porchetto, (oltre ai già dimissionari Cravero e Franzone ) nonché di 2 assessori, quali Cerruti e Rolletti, i quali salomonicamente e curiosamente continuano a conservare i rispettivi assessorati – recita ancora il documento – Riteniamo, quindi, che oggettivamente non esistano più i presupposti più elementari per una sana governabilità del Comune di Varazze e che sia in atto da tempo, di fatto, solo a una nuova campagna elettorale”.

“Riteniamo, di conseguenza, che Varazze non possa di certo attendere i tempi della politica, così come intesa fino ad oggi, ossia permettere che alcuni protagonisti della vita politica cittadina soddisfino il proprio egoistico bisogno di conservare per sé un po’ di tempo per concludere quelle già iniziate manovre di alta strategia volte a perfezionare l’ennesime alleanze spartitorie e dispensare spicciole promesse a chi vorrà, ancora una volta, crederci. Per il bene della nostra cittadina che tutt’ora ne sopporta il disagio, è sicuramente meglio affidare a un Commissario l’amministrazione del Comune piuttosto che sottrarre a Varazze la possibilità di una nuova chance per svincolarsi dalle solite facce e dalle solite italiche logiche di istituire o rafforzare piccoli feudi personali. Come lista civica e come semplici cittadini chiediamo con vigore a tutti i consiglieri di minoranza e del nuovo gruppo misto di far propria e firmare la presente mozione, chiudendo questo penoso sipario, andando oltre i singoli interessi di mera opportunità personale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.