IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Torna nel suo paese natale il feretro dell’ex calciatore Musella: camera ardente e funerali a Fuorigrotta

Finale L. E’ ripartito oggi alla volta di Fuorigrotta, dove domani alle 11:00 saranno celebrati i funerali, il feretro di Gaetano Musella, 53 anni, l’ex calciatore e allenatore trovato senza vita lunedì mattina alla Caprazoppa di Finale. Questa sera, nel paese dove è nato e trascorso l’infanzia, verrà allestita la camera ardente. L’ultimo saluto nella chiesa di San Natale.

Dopo l’esito dell’autopsia che ha stabilito il decesso per infarto fulminante è arrivato il nulla osta per i funerali con la salma trasportata nella località campana. Sul fronte dell’indagine, con la conferma del decesso per cause naturali, sembra scemare anche l’ipotesi di una possibile omissione di soccorso nel caso Musella fosse stato in compagnia di qualcuno: tuttavia gli elementi indiziari raccolti dagli investigatori non confermano che l’ex calciatore avesse un appuntamento. Al mattino aveva parlato con la moglie, fermandosi poi sul tratto di scogliera dove è stato colto dal fatale malore. Musella è deceduto immediatamente a seguito dell’infarto, quindi anche i soccorsi sarebbe stati comunque vani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Roy

    rip e condoglianze, ma e’ evidente che era con qualcuno visto come e’ stato ritrovato, il dubbio dei soccorsi tempestivi rimane…..