IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Squash: Marco Olivieri primeggia tra i III Categoria nel “Trofeo CSAin” foto

Vado Ligure. Riapre la stagione al Get Fit Milano con la concomitanza di due tornei, uno di II e uno di III Categoria, con quest’ultimo che ora andremo ad analizzare nelle fasi salienti.

Sedici gli iscritti che vedono rispettivamente come prime quattro teste di serie i nominativi di Gianluca Tarquini, al rientro dopo alcuni mesi; Paolo Merialdi; il “vecchio” leone Tiziano Lapegna e Fabio Guasco. Da notare il debutto in assoluto in A.S.S.I. di Davide Bertolini dello Squashman 2014. Partecipano anche tre giocatori di IV Categoria, ovvero Luca Di Bernardo, Rudy Zucchelli e l’italobulgaro Vassil Bojadyev. Si gioca con la formula all’11 secco.

Primo turno. Bojadyev subito protagonista, mette in difficoltà il più titolato Merialdi, infatti quest’ultimo vince due game per un soffio col risultato di 11-10 e 11-9 ma alla fine si impone per 3-0. Buon debutto di Lapegna che vince in scioltezza contro Rudy Zucchelli. Buona la prova di Federico Ciurriero che con un prorompente 3-0 batte Fabrizio Rettaroli. Debutto amaro per Davide Bertolini contro Marco Giovannelli, ma era importante rompere il ghiaccio, che soccombe per 3-0.

Marco Olivieri trova un duro ostacolo in Maurizio Ambrosioni, con due game vinti al pelo per 11-10 e 11-9; alla fine però è il pietrese che si impone per 3-1. Tra Tommaso Redaelli e Luca Minichino pareggio dopo i primi due giochi; poi quest’ultimo ingrana una marcia superiore e alla fine s’impone per 3-1. Ultimo incontro del primo turno tra Fabio Guasco e il biellese Luca Di Bernardo: primi tre game che terminano col punteggio di 11-10, 11-10 e 11-9 a favore dell’alessandrino; nel successivo Di Bernardo cede fisicamente e allora ne approfitta Guasco che si aggiudica l’incontro.

Quarti. Giovannelli vince 3-0 contro Guasco eliminando di fatto la testa di serie numero 4 del tabellone; la pragmaticità di Lapegna ha la meglio sull’irruenza del giovane Ciurriero e con un 3-0 è Lapegna che supera il turno. Olivieri, che dalle retrovie della classifica sta “spingendo” per giungere nelle prime posizioni, ora ha la prova del nove affrontando la testa di serie numero 1 del tabellone, ovvero Tarquini. Il giovanotto incanala subito la partita dalla sua parte e si porta sul 2-0, salvo poi cedere un game a Tarquini. Nel quarto parziale incontro tiratissimo che, terminando per 11-10 a favore del ligure, gli consente l’approdo alle semifinali eliminando la testa di serie numero 1 del tabellone. Nell’ultimo quarto troviamo Merialdi e Minichino; incontro con parziali altalenanti ma mai tirato nei singoli game che alla fine vedono prevalere per 3-1 Minichino, che riesce nell’intento di eliminare la testa di serie numero 2.

Semifinali. Olivieri tenta la scalata ai vertici di categoria affrontando Giovanneli; primi due giochi “tiratissimi” che terminano sull’ 1-1, ma nel terzo parziale il varesino accusa lo sforzo e lo perde nettamente per 11-1; quarto gioco e con un prepotente 11-4 Olivieri conquista la finale: non male per un neo promosso dalla IV Categoria.

Nella seconda semifinale Lapegna trova Minichino e subito mette le cose in chiaro conquistando i primi due game col risultato di 11-3, 11-4. Nel terzo gioco Lapegna conduce ancora sino al 9-7, poi si rilassa e allora il suo avversario ne approfitta recuperando nel punteggio e imponendosi di misura per 11-9. Quarto gioco e ancora Lapegna sempre in vantaggio nel punteggio fino al 6-3, reazione veemente di Minichino che si porta sul 9-7 ma poi sembra aver esaurito le energie e allora Lapegna ne approfitta subito vincendo il parziale per 11-9, approdando in finale.

In finale troviamo due generazioni a confronto, ovvero la “quercia” Tiziano Lapegna e il “nuovo germoglio” Marco Olivieri. L’appassionante incontro giunge sino al quinto game con scambi lunghissimi e risultato sempre altalenante, ora per l’uno ora per l’altro. Dopo tre game Lapegna è in vantaggio per 2-1 e nel quarto gioco si ritrova sul 9-7 e poi sul 10-8 ad un passo dalla vittoria, ma Olivieri non cede di un millimetro e alla fine riesce a vincere per 11-10. Ultimo e decisivo game dove nessuno dei due giocatori riesce a prevalere sull’altro e tra un punto e l’altro si giunge sino sul 10-10, dove il punto decisivo è del portacolori del Vado che si aggiudica il trofeo.

La classifica del “Trofeo CSAin” di III Categoria:
1° Olivieri Marco (Tennis & Squash Vado)
2° Lapegna Tiziano (Sportsman Club)
3° Giovannelli Marco (Varese Squash)
4° Minichino Luca (Mediolanum Forum)
5° Tarquini Gianluca (Sportsman Club)
6° Merialdi Paolo (Pianeta Sport)
7° Guasco Fabio (Pianeta Sport)
8° Ciurriero Federico (Varese Squash)
9° Di Bernardo Luca (Biella Squash)
10° Redaelli Tommaso (BST Como)
11° Ambrosioni Maurizio (Gruppo Sportivo Argentario)
12° Rettaroli Fabrizio (Sportsman Club)
13° Bertolini Davide (Sportsman Club)
14° Boyadjiev Vassil (Sportsman Club)
15° Zucchelli Rudy (Gruppo Sportivo Argentario)
16° Riente Salvatore (Pianeta Sport)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.