IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spiagge accessibili ai disabili, l’assessore Cascino chiede più risorse

Liguria. Nella seduta di commissione consiliare l’assessore regionale alla Pianificazione territoriale Gabriele Cascino si è impegnato a chiedere alla Giunta e al Consiglio nella prossima legge finanziaria, “uno sforzo perché siano reperiti più fondi per sostenere questa legge, in particolare con riferimento al finanziamento degli interventi per favorire l’accesso ai disabili, affinché il mare, patrimonio prezioso e bene comune per i cittadini, possa davvero essere fruibile per tutti, ma anche per sostenere i costi relativi alla pulizia e per l’insediamento di postazioni di sorveglianza con il bagnino, per garantire la sicurezza di tutti coloro che accedono ai litorali liberi della costa ligure”.

La legge in questione era nata, per aiutare i comuni costieri con maggior percentuale di spiagge libere, introducendo un contributo regionale a sostegno degli interventi per la pulizia, la sicurezza e l’accesso ai disabili sui litorali non concessi.

Quando fu stata approvata, nel 2008, erano pochissimi i comuni dotati di Progetto di Utilizzo degli arenili (PUD), strumento senza il quale non si può accedere ad alcuna contribuzione relativa ad interventi sulla fascia demaniale, pertanto la Regione Liguria riusciva a soddisfare tutte le istanze.

In questi 5 anni la maggioranza dei comuni costieri si è dotata di PUD e, per come era formulata la legge, non si riusciva più a soddisfare tutte le istanze.

Per permettere ad un maggior numero di Comuni di accedere a questi contributi erano quindi necessari dei correttivi alla norma. Da qui la volontà di renderà la legge maggiormente fruibile sotto tutti gli aspetti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.