IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sgombero ad una coppia a Giustenice: per ora restano lì… Il vice sindaco Valeriani: “Stiamo trovando soluzione idonea” foto

Giustenice/Pietra. Per ora sono ancora lì. La coppia prima sgomberata in un immobile a Giustenice e che poi ha fatto spontaneo rientro nell’abitazione dichiarata inagibile non si vuole muovere in attesa che venga trovata una soluzione per il loro caso, come promesso dal Comune di Pietra Ligure. Intanto questa mattina nuovo sopralluogo da parte dei vigili urbani davanti all’alloggio, verificando la presenza o meno di qualcuno nell’alloggio.

Sul caso è intervenuto oggi il vice sindaco e assessore ai servizi sociali di Pietra Ligure Dario Valeriani: “Stiamo lavorando con gli uffici per trovare una soluzione più rapida e idonea possibile. La donna (incinta di due mesi e con problemi di salute) ha rifiutato la Caritas ed ora stiamo ancora valutando una opzione abitativa consona. Ne abbiamo già discusso assieme al sindaco”.

Tra le ipotesi quella di trovare una soluzione temporanea, in attesa di mettere in regola l’abitazione (di proprietà del Comune di Pietra), oppure individuare un alloggio alternativo per la coppia.

“Non metto in dubbio le necessità di avere il tetto sopra una testa, ma è giusto ricordare che quell’abitazione è stata occupata abusivamente ed era giusto intervenire dichiarandone l’inagibilità, proprio a garanzia della loro sicurezza…Sarà compito delle forze dell’ordine provvedere ad un ulteriore sgombero e verificarne l’eventuale scasso”.

I due sono già stati ospiti a spese del Comune in una struttura del territorio. Inoltre, la famiglia del convivente è assegnataria di un ampio alloggio di Arte. La volontà del Comune è quella di aiutare ulteriormente la signora così come si è sempre fatto con le altre persone che si sono trovate in difficoltà, garantendo una provvisoria sistemazione in una struttura residenziale”.

Quanto alle polemiche con il comune di Giustenice: “Nessuna guerra con Giustenice sul caso, ci siamo sentiti e c’è collaborazione. Non esistono assolutamente attriti e mi risulta che il sindaco abbia personalmente concordato con il collega Ivano Rozzi i provvedimenti da intraprendere e che sono stati regolarmente effettuati (ordinanza e sgombero).” conclude Valeriani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Beppe Dellepiane
    Scritto da Beppe Dellepiane

    . . le solite soluzioni “alla Valeriani”: solo parole, parole . . . un po’ come successe qualche tempo fa http://www.ivg.it/2012/04/pietra-senza-casa-e-senza-lavoro-vive-in-macchina-da-due-mesi/

  2. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Chi li conosce , sa!!!!!

  3. Scritto da BOBOCRI

    Spett.vice sindaco sono sicuro che troverete la sistemazione per questi ragazzi , perchè se non fosse così il sig. M,G. verrà in comune tutti i giorni a creare caos (come faceva la mamma) sino a che non gli verrà dato un alloggio.
    Ma fate presto insieme a Luigino al comunista a al ciclista a dagli una casa altrimenti se si arrabbia viene in comune e vi suona come dei tamburi, tanto non penso che abbia qualcosa da perdere mentre voi potreste perdere qualche dente .
    Dimenticavo guardate che anche parecchi Pietresi sono bisognosi, ma purtroppo Voi aiutate solo i vostri amici o quelli che Vi fanno paura
    Saluti Roberto Cristiani

  4. annamaria2@
    Scritto da annamaria2@

    Ma la signora non è piemontese??

  5. Scritto da Mariooo

    Offriamoli anche un contratto per il vitto con la Bucca di Bacco visto che si rifiuteranno di andare a mangiare alla caritas…poverini