IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Segreteria Pd, il “papabile” Briano in versione “Vinavil” per tenere insieme le varie anime del partito

Più informazioni su

Savona. Briano attacca-tutto. E’ questa l’immagine dell’unico candidato alla segreteria provinciale del Pd che campeggia su alcune spiritose vignette che stanno facendo il giro della Rete.

In una di queste Fulvio Briano appare riflettere con aria seriosa e braccia conserte al pensiero “Il partito ha bisogno di unità… voglio un direttivo forte!”, osservando un tubetto di colla “Vinavil” con cui tenere insieme le varie anime del partito. Dietro di lui un quadro con il profilo del sindaco di Firenze, Matteo Renzi, con il pollice alzato. Su un’altra vignetta, invece, campeggia lo slogan “La provincia cambia verso”, slogan che sbatte letteralmente contro il viso di un preoccupato futuro segretario del Pd che riappare poi il versione mignon con l’abito da Superman. Come dire che la sua potrebbe rivelarsi un’impresa difficile, se non eroica.

Impresa che, assicura Briano, partirà dai territori. “Dobbiamo ripartire dai circoli – esordisce – Mi sono calendarizzato alcuni incontri di zona, nell’Albenganese, nel medio ponente, a levante e a Savona. Mi sembra la cosa più giusta da fare: incontrare i militanti e presentarmi. Da lì inizieremo un duro lavoro”.

“I temi in campo sono tanti, sono tanti gli argomenti di cui il Pd deve tornare a parlare, tra queste anche le elezioni amministrative 2014 – continua Briano – Bisogna capire cosa è stato o non è stato fatto nei vari territori. Questo è un lavoro di squadra non che può fare certamente solo un segretario. Penso che ci siano numerose e preziose competenze, bisogna metterle a sistema”.

“Non bisogna parlare di posti e poltrone, ma dei problemi dei cittadini. Città importanti vanno quest’anno al voto e hanno necessità di avere buoni amministratori: non si tratta di figurine da staccare e ricollocare altrove, di questo proprio non ne voglio parlare. Questa mattina ho ricevuto la gradita telefonata del sindaco pietrese, Luigi De Vincenzi, che è verso fine mandato, come il primo cittadino di Andora, Franco Floris: in queste città, ad esempio, bisogna trovare soluzioni in continuità col buon lavoro che è stato fatto” conclude Briano.

Intanto per domani a Genova è previsto l'”OpenPD Liguria” dedicato a “una nuova politica” e a un “nuovo modello di sviluppo”, sotto il segno dell’unità. “Vinavil” permettendo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.