IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scontri al “Riva” di Albenga, gli ultras del Celle: “Non c’è gemellaggio con il Savona”, solidarietà a tifoso ingauno

Celle. “Con questa breve dichiarazione vorremo fare chiarezza riguardo agli episodi avvenuti nella partita contro l’Albenga. Come risposta chiariamo che non esiste alcun gemellaggio con la curva del Savona che può aver scaturito un ipotetica rivalità con gli ultras Ingauni questa è una notizia falsa e costruita sulla base di pure invenzioni giornalistiche”.

Questa la presa di posizione degli ultras del Celle Ligure dopo il provvedimento Daspo nei confronti di un tifoso albenganese per la partita del 28 settembre scorso con il Celle. Al termine di quel match del campionato di Prima Categoria, terminato 1-1, al “Riva” di Albenga si erano registrati disordini con lanci di oggetti tra le tifoserie delle due formazioni (un ultrà era anche finito a farsi medicare in ospedale).

“Riteniamo che sia imbarazzante che si creino rivalità e ipotetici gemellaggi. Infine, vorremmo esprimere la nostra solidarietà verso l’ultras ingauno diffidato sabato scorso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    Eh certo dai, ora consideriamo i fatti come la cosa più grave accadute in provincia! Ma dai ….un tempo ci si scazzottava al bar e finiva tutto lì, ora facciamo di questa questione una roba da derby Galatasaray-Fenerbace! Perchè non gli diamo un taglio?

  2. gian joao
    Scritto da gian joao

    io ho una fantasia discretamente fervida, ma difficilmente riesco ad immaginare qualcosa di più squallido di un gruppo ultras in prima categoria.