IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona e Varazze “Abbiamo a cuore la tua salute”

Savona. Sabato 12 ottobre si svolgerà la giornata “Abbiamo a cuore la tua salute”, voluta dal Comitato regionale di Croce Rossa, con il coinvolgimento di tutti i Comitati provinciali. Sabato mattina, a Savona, dalle 8.30 alle 12.30, in piazza Sisto IV, e a Varazze, nella zona mercato, alla stessa ora, sarà montata la tenda in cui la cittadinanza potrà sottoporsi al controllo della glicemia, colesterolemia, pressione arteriosa, peso e statura.

Saranno presenti volontari qualificati che forniranno informazioni per la prevenzione delle patologie derivanti da errati stili di vita. Tutti i partecipanti riceveranno una cartellina clinica con le proprie rilevazioni.

Secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità, la mortalità per malattie cardiovascolari occupa in Italia il primo posto, ovvero il 44% di tutte le morti sono dovute a malattie del sistema cardiocircolatorio, di cui il 30% sono dovuti all’infarto del miocardio e il 31% all’ictus.

L’Unica arma, non essendo individuabile un’unica causa è la prevenzione. Sono molteplici i fattori che aumentano nella persona il rischio di sviluppare la malattia e predispongono l’organismo ad ammalarsi. L’entità del rischio che ogni persona ha di sviluppare la malattia dipende dalla combinazione dei fattori di rischio o meglio dalla combinazione dei loro livelli.

Nella stragrande maggioranza dei casi, malattie come infarto e ictus insorgono in modo improvviso e spesso non c’è la struttura specializzata e il tempo sufficiente per un soccorso adeguato. La prevenzione primaria resta l’arma più valida e importante per combattere questo tipo di patologie.

Le regole del cuore: evitare il fumo, attività fisica adeguata e regolare, alimentazione bilanciata, con un’ampia varietà di cibi di origine animale e vegetale, tenere sotto controllo il proprio peso, tenere sotto controllo il valore del colesterolo che dovrebbe essere inferiore ai 200 mg/dl. Per questo è importante ridurre il consumo di insaccati e formaggi e limitare il consumo di carni rosse Controllare l pressione arteriosa, sia la massima (sistolica) che la minima (diastolica).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.