IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, mele nelle piazze italiane contro la sclerosi multipla

Più informazioni su

Savona. “Contro la sclerosi multipla sosteniamo la ricerca”: è l’appello degli attori Massimo Olcese e Adolfo Margiotta i due nuovi volti per la campagna “La Mela di AISM” che si terrà il 12 e il 13 ottobre in 3000 piazze italiane, comprese quindi quelle savonesi. Oltre 4 milioni di mele verranno distribuite per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla e per implementare i servizi sanitari e sociali per le persone con SM. Con la “Mela di AISM “ sarà soprattutto possibile sostenere anche il Programma Giovani Oltre la SM. Anche nelle piazze di Savona e Provincia 280 volontari dell’AISm saranno disponibili 3465 sacchetti di mele di varietà mista

Sono 68 mila le persone colpite da SM in Italia solo nella nostra provincia ve ne sono circa 300 di cui circa 180 donne. Il 50% di loro sono giovani. La sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale. Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, colpisce per lo più i giovani tra i 20 e i 40 anni, nel pieno dei progetti di vita. In Italia si registra un diagnosi ogni 4 ore. La malattia si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona.

La ricerca negli ultimi anni ha fatto molti progressi. Esistono terapie in grado di rallentare la progressione della malattia e di migliorare la qualità di vita delle persone. Ma la causa e la cura risolutiva non sono state ancora trovate. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica oggi per garantire una migliore qualità di vita, per trovare nuovi trattamenti sempre più efficaci domani e trovare la causa della SM e la cura risolutiva in un futuro sempre più vicino.

La sezione provinciale AIM di Savona grazie alla manifestazione del 12 e 13 ottobre raccoglierà fondi per la ricerca e per l’assistenza che eroga gratuitamente sul territorio. Grazie ai fondi raccolti con l’iniziativa “la Mela di AISM” si potrà sostenere anche il programma “Giovani oltre la SM” che comprende convegni informativi, sostegno psicologico per i neo diagnosticati, le coppie, ma anche collane editoriali studiate per rendere più chiare e fruibili le informazioni utili a rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella vita quotidiana, sanitaria, sociale e lavorativa di ogni giovane che si trova a convivere con la SM.

L’iniziativa di solidarietà “La mela di AISM”, svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica è promossa da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione – FISM con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mariolino

    ogni volta che si fanno queste richieste di “elemosina per la ricerca” mi sento avvilito e rinuncerei volentieri a questa nazionalità che mi sta pesando enormemente.Mi avvilisco nel pensare al vitalizio dei nuovi senatori a vita, alla retribuzione faraonica (dal mio punto di vista avendo una pensione da fame)dei 1000 e più deputati e sanatori la maggior parte inetti e opportunisti, mi avvilisco nel constatare che siamo un popolo di truffatori e intrallazzatori nonchè di incapaci a condurre la cosa pubblica, l’importante è rubare fortissimamente rubare! Con questo quadro così desolante con che animo possiamo dare il nostro obolo per una ricerca così vitale, mi domando, questi soldi andranno veramente dritti al loro scopo? Ma..!!