IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona calcio, a Cuneo ampio turnover per Corda: “Non per questo snobberemo l’impegno”

Cuneo. In bilico tra voglia di passare il turno ed esigenza di “turnover”. Questo il leitmotiv del match che oggi pomeriggio al “Fratelli Paschiero” vedrà impegnato il Savona contro i padroni di casa del Cuneo.

La partita, valida per il primo turno della fase finale, sarà sfida ad eliminazione diretta: in caso di parità dopo i 90′ regolamentari, si giocheranno i supplementari ed eventualmente saranno poi i rigori a decidere chi sfiderà il 23 ottobre la vincente di Pisa-Reggiana.

Fischio di inizio alle 15, arbitra Lanza di Nichelino.

Fra i biancoblù, sicuro assente l’infortunato Puccio (problemi ad una caviglia). Per il resto tutti disponibili, ma mister Corda darà comunque ampio spazio al turnover.

Dei titolari di Cremona dovrebbero scendere in campo solo Agazzi, Marconi e Spirito con Boerchio, Carta, Rudi, Marras Rais, Esposito e la coppia Sarao – Grandolfo a completare l’undici che inizierà la partita.

Non convocati i “big” Aresti, Galuppo, Giuliatto, Cattaneo e Virdis rimasti a Savona ad allenarsi con Quintavalla e Demartis in fase di recupero.

“Giocheranno ben pochi di quelli scesi in campo a Cremona due domeniche fa – conferma l’allenatore biancoblù -. I match di Coppa sono l’occasione propizia per vedere all’opera in partite ufficiali chi fino adesso è stato impiegato un po’ meno e avrà l’occasione di mettersi in mostra. Non per questo snobberemo l’impegno: è chiaro che vogliamo ben figurare anche in questa manifestazione”.

“Non sarà comunque facile – continua Corda -. Il Cuneo è un’ottima squadra, non a caso è capolista del girone A di Seconda Divisione, in più hanno una rosa ampia che permetterà loro di mandare in campo forze fresche. Insomma: ci sarà da soffrire e servirà il miglior Savona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.