IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riforma porti, Miazza: “Proposito nobile, ma deve essere inquadrato nella realtà”

Savona. Le parole del ministro Maurizio Lupi all’assemblea di Assoporti sono state nette: “Ventiquattro Autorità portuali non hanno più senso. Occorre individuare grandi aree per i distretti logistici, altrimenti sarà la realtà a farci morire”. L’idea, infatti, da Roma, è quella di individuare cinque o sei distretti per superare gli attuali problemi del settore, riformulando l’identità degli enti portuali.

Questo il commento di Gian Luigi Miazza, presidente della Port Authority savonese: “Nell’assemblea di Assoporti è stato proposto un modo diverso per le regole che attualmente ci governano. E’ un tentativo nobile, ma la posizione di Assoporti è quella di applicare miglioramenti. Poi, per il resto, si tratta di una posizione che si calibrerà nelle prossime settimane”.

“Quelli indicati dal ministro Lupi sono obiettivi generali che dovranno essere tradotti in modo puntuale. Ha parlato di distretti logistici: è un proposito importante, ma deve essere inquadrato nella realtà. Non ci saranno problemi per nessuno, credo, perché l’attività operativa dovrà essere realizzata come oggi” conclude Miazza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.