IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riduzione vagoni su treni regionali, Vesco: “Trenitalia si prenda le sue responsabilità”

Liguria. “Trenitalia non si può più sottrarre alle sue responsabilità, la riduzione dei vagoni sui treni regionali che costringe molti viaggiatori a rimanere a terra non è più tollerabile”. Lo scrive in una lettera indirizzata al direttore regionale di Trenitalia, Enrico Melloni, l’assessore ai Trasporti della Regione Liguria dopo l’ennesimo disservizio che si è verificato ieri sul regionale 11338 nella stazione di Santa Margherita Ligure, dove il treno è arrivato con solo 4 vagoni, gettando nel panico molti viaggiatori che non sono potuti salire.

“In questi giorni – scrive Vesco – sono stato contattato da decine di pendolari che mi hanno rappresentato il crescente disagio dovuto al peggioramento del servizio, connesso soprattutto con la riduzione dei posti disponibili sui treni regionali”. Secondo l’assessore ai Trasporti della Liguria “si tratta di fatti assolutamente ingiustificabili, a cominciare da quanto accaduto ieri a Santa Margherita, dove alcuni viaggiatori, in mancanza di informazioni chiare, dopo non essere potuti salire sul treno 1338, hanno frettolosamente attraversato i binari per timore di perdere quello successivo”.

Per questo l’assessore ai trasporti chiede a Trenitalia di correre ai ripari e di attivarsi per evitare il ripetersi di tali situazioni, “accertandosi prima di tutto che la composizione dei treni tenga conto dell’effettivo utilizzo da parte dei passeggeri”. Ma le proteste dell’assessore non finiscono qui. Al centro della sua attenzione anche i disservizi all’intercity 35454 Livorno – Milano che lo scorso 21 ottobre ha subito un ritardo ingente, penalizzando centinaia di utenti. “Si tratta di problematiche che si erano già presentate in passato – dice Vesco – che non possono essere giustificate con l’inizio dei lavori nella galleria Biassa e che devono essere risolte al piu’ presto per non esasperare i viaggiatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.