IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto, la Carisa dilaga con super Damonte e Agostini e vince (21 – 9) con Albaro Nervi risultati

Genova. Se di esame di maturità si trattava, la Carisa Rari Nantes Savona lo supera a pieni voti.

Finisce con un incredibile 21 – 9 per i biancorossi di mister Angelini che, contro un Albaro Nervi non all’altezza della situazione, dilagano già nella prima frazione e chiudono il match in scioltezza.

La consistenza della Carisa andrà testata con avversari di caratura maggiore ma, per ora, i ragazzi di Angelini sembrano crescere bene. Da segnalare, l’esordio in Serie A del portiere americano Matthew Napleton.

Vincono anche Recco e Brescia contro Posillipo e Acquachiara.

Tre punti anche per Como a Firenze e Bogliasco in casa della Promogest.

Vince ancora la neopromossa Canottieri Napoli (13 – 11) col Lazio Nuoto e rimane a punteggio pieno.

La cronaca della partita. La Rari fa sul serio e lo si capisce subito.

Con una partenza sprint, infatti, la Carisa mette all’angolo l’Albaro Nervi trascinata da Marko Elez che, prima, segna in superiorità numerica e, poi, trasforma un rigore.

Sulle ali dell’entusiasmo, i savonesi trovano la terza marcatura con Jacopo Alesiani; Michele Pesenti prova a ridare animo ai padroni di casa con la rete che porta momentaneamente i padroni di casa sull’1 – 3.

Ma è solo un fuoco di paglia, perché i ragazzi di Angelini accelerano ancora con Jacopo Colombo, Alberto Agostini e Arnaldo Deserti che fanno letteralmente volare sull’acqua la Carisa. Di Pesenti la seconda rete dei padroni di casa che fissa il risultato della prima frazione sul 2 – 6.

La seconda frazione non si discosta dalla prima con un Albaro inconsistente e una Carisa che mantiene alti i ritmi: 5 – 1 il parziale della frazione con Fulcheris, Damonte (2), Agostini e Elez che siglano le reti del 12 – 3. Di Federico Bogliolo la marcatura dei padroni di casa.

Gli ultimi due tempi sono solo una formalità per la squadra di mister Angelini che chiude il terzo tempo sul 17 – 4. Le reti portano la firma di Luca Damonte (2), Agostini (3), Grosso; per i padroni di casa segna Bonomo.

Nell’ultima frazione, la Carisa rallenta, e il parziale si limita al 5 – 4 per i padroni di casa. Le reti:  Oneto, Colombo (2), L. Bianco, Pesenti (2), Alesiani, Acosta Merino (2), L. Bianco, Fulcheris.

Il tabellino

Albaro Nervi – Carisa Savona: 9 – 21 (2 – 6; 1 – 5; 1 – 6; 5 – 4)

Albaro Nervi: Vio , Generini , Giordano , Colombo , Priolo , Benedetti , Bonomo 1, Messina , Oneto 1, Bogliolo 1, Acosta Merino 2, Pesenti 4, Ferretti . All. Ivaldi

Carisa Rari Nantes Savona: Antona , Alesiani 2, Damonte 4 (1 rig.), Colombo 3, Bianco , Agostini 5, Grosso 1, Fulcheris 2, Bianco , Elez 3 (1 rig.), Mistrangelo , Deserti 1, Napleton . All. Angelini

Arbitri: D. Bianco e Lo Dico.

Note.Spettatori 200 circa. Usciti per limite di falli: S. Grosso (S) nel terzo tempo, G. Bianco, L. Bianco nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Nervi 6/16, Savona 6/11 +1 rig..

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.