IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Messaggi di un altro sul telefono, lite domestica tra coppia di romeni: lui condannato per le botte alla moglie

Albenga. Sms di un altro uomo sul cellulare della moglie. Sarebbe stato questo a scatenare l’ira di un trentacinquenne romeno, G.A., che nel marzo scorso era finito in manette per l’accusa di maltrattamenti in famiglia. L’uomo, questa mattina, davanti al giudice Emilio Fois è stato condannato a due anni e due mesi di reclusione con il rito abbreviato.

L’episodio che era costato l’arresto del romeno (difeso dall’avvocato Marco Ballabio) si era verificato ad Albenga, nell’appartamento del centro storico nel quale la coppia viveva. Ad avvisare i carabinieri erano stati i vicini di casa che avevano sentito urla e rumori così forti da farli allarmare. Durante la lite, secondo l’accusa, l’uomo era arrivato ad insultare, picchiare e minacciare di morte la moglie, sua connazionale. Dagli accertamenti dei militari era emerso che la discussione era stata originata da alcuni messaggi di un altro uomo trovati dal marito sul telefonino della moglie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.