IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mercoledì don Bosco “torna” a Varazze

Più informazioni su

Varazze. Dopo aver percorso il resto del mondo, in preparazione al Bicentenario dalla nascita di don Bosco (2015), l’urna con le reliquie del santo è in questi giorni in peregrinazione attraverso l’Italia e mercoledì 16 sosterà a Varazze.

Nel periodo natalizio raggiungerà il cuore delle sue origini, il Piemonte dal 13 al 31 gennaio per poi chiudere il tour italiano in Lombardia-Emilia Romagna a febbraio. Un viaggio per incontrare tutti, dai bambini ai vescovi alle autorità, durante il quale don Bosco ci chiederà di nuovo di donarci ai nostri giovani affinché tutti siano salvi o come diceva “felici nel tempo e nell’eternità”. Una Varazze trepidante di gioia, che conta i giorni al grande evento – come dimostra il tabellone del count down affisso dai ragazzi ai piedi della salita dell’oratorio – accoglierà l’urna il 16 ottobre alle 9 presso la chiesa parrocchiale di sant’Ambrogio, vestita per l’occasione dei colori e delle parole care al carisma salesiano, dove l’Apostolo dei giovani celebrò più volte la Messa.

Dopo la celebrazione verranno recitate in presenza del santo, le lodi mattutine e a partire dalle ore 10 avrà luogo un lungo momento di preghiera “a tu per tu con don Bosco” durante il quale sarà possibile la preghiera e la venerazione personale, accompagnati da letture e riflessioni guidate, sulle note dei canti della tradizione salesiana. Nel pomeriggio i giovani dell’oratorio e del catechismo incontreranno il santo che tanto li ama mentre alle 17 Messa presieduta dal vescovo Lupi e concelebrata da numerosi altri sacerdoti e i religiosi della diocesi. L’animazione liturgica è affidata al gruppo vocale oratoriano “Chicchi di Riso” con la partecipazione di alcuni elementi della Banda che porta il nome del Salesiano Cardinal Cagliero.

Alle ore 19 sul sagrato della chiesa don Bosco “tornerà a benedire” i varazzini come fece più volte in vita lasciando traccia nel cuore degli allora presenti e nel ricordo devoto delle generazioni a venire e persino nelle cronache cittadine che raccontano di una piazza sant’Ambrogio gremita per quelle occasioni. In serata i giovani dell’oratorio salesiano accompagneranno il Santo dei giovani a Sampierdarena dove i loro coetanei e tutta la città di Genova, si raccoglierà ancora una volta in preghiera.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.