IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Menù speciali nelle scuole loanesi

Loano. Tornano nella mensa scolastica loanese i menù speciali, approvati dalla commissione mensa del Comune di Loano su proposta dell’attuale gestore del Servizio di Ristorazione Scolastica, la ditta CIR food.

“I menù speciali – spiegano il sindaco di Loano, Luigi Pignocca e l’assessore alla Scuola, Luca Lettieri – hanno l’obiettivo di far sì che il pasto a scuola rappresenti anche un’occasione di educazione al gusto, un modo per avvicinare i bambini a nuove e diversificate esperienze per superare la monotonia che spesso caratterizza la loro alimentazione. Si ritiene che la mensa scolastica non sia solo l’erogazione di un servizio, ma un momento educativo di grande valore. L’alimentazione a scuola è, infatti, determinante per l’acquisizione di corrette abitudini alimentari. Inoltre, mangiare insieme è anche un’occasione per socializzare e per rafforzare la propria autonomia. L’introduzione dei menù speciali offre ai bambini la possibilità di conoscere la varietà dei cibi tenendo conto della stagionalità e della territorialità dei prodotti”.

Per l’anno scolastico 2013/2014 la Commissione Mensa, composta dai responsabili comunali, dai rappresentanti dei genitori eletti in seno al consiglio di Circolo e dalle insegnanti, e l’autorità Sanitaria Locale, hanno approvato il menù “ufficiale” predisposto dal Comune che sarà intervallato dai Menù Speciali.

Il primo sarà somministrato oggi, il Menù di Halloween, che prevede risotto alla zucca, pollo arrosto accompagnato da carote al prezzemolo, e per finire il budino. L’11 novembre sarà proposto il Menù d’inverno, il 19 dicembre i bambini gusteranno il Menù di Natale, l’11 marzo il Menù di Carnevale, il 15 aprile il Menù di Pasqua, il 7 maggio il Menù di Primavera e il 12 giugno il Menù d’Estate.

Inoltre, dal 20 al 24 gennaio la rassegna dedicata all’educazione al gusto offrirà il Menù dei colori: Arancione dedicato alla zucca, alle carote e ai mandarini, Verde per assaporare il pesto, le verdure e i kiwi, Rosso per valorizzare il pomodoro e le mele, Bianco per gustare riso, parmigiano, stracchino, finocchi e pera ed infine Giallo per assaggiare il sapore speziato dello zafferano, le uova e la banana.

“Nel predisporre il servizio mensa abbiamo dato grande attenzione anche all’ambiente. – Concludono il Sindaco Pignocca e l’Assessore Lettieri – In accordo con la Direzione Didattica di Loano, vengono utilizzati piatti biodegradabili, molti alimenti biologici e a chilometro zero e il sistema di depurazione dell’acqua, che consente di non utilizzare le bottiglie di plastica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.