IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maggioranza ancora divisa a Varazze, il Pdl pronto a scaricare Delfino. Il sindaco: “Difficile andare avanti”

Varazze. Centro destra ancora nel caos a Varazze. Anche la verifica di maggioranza, dal chiaro valore politico-elettorale, che si è svolta ieri sera non ha sciolto i nodi di una coalizione che appare ormai divisa, con rapporti gelidi tra l’attuale sindaco Giovanni Delfino ed il Pdl cittadino. E non solo per il caso dei tre esponenti del Pdl (i consiglieri Davide Porchetto – coordinatore cittadino -, Paolo Patruno e l’assessore Gianantonio Cerruti, che nell’ultimo Consiglio comunale hanno abbandonato l’aula non votando una pratica della giunta, con il ritiro della delibera ed il rinvio della discussione.

“Per questo è stata fatta una verifica di maggioranza ma mi sembra che le componenti siano ancora distanti. Questa coalizione che si era presentata alle elezioni del 2009, con Pdl, Lega e Udc, si è di fatto spaccata in questo mandato amministrativo ed in questo modo risulta difficile andare avanti” afferma il sindaco Delfino.

“Lo stesso Pdl vede due anime distinte, senza contare la diaspora dei centristi ed i problemi della Lega, ora all’opposizione. In questo contesto mi chiedono se voglio ricandidarmi per le prossime elezioni amministrative? Sono loro che devono dirmi cosa intendono fare, quali forze sono presenti e con quale programma per la città: io sono disponibile…” sottolinea ancora il primo cittadino di Varazze.

Ma proprio del Pdl sembra essere arrivata una “quasi” bocciatura per il sindaco Delfino, mettendo quasi in secondo piano gli stessi rapporti di maggioranza ormai logorati. Stando alle prime indiscrezioni non si esclude che il Pdl possa anche decidere di scaricare lo stesso Delfino e lanciare una candidato alternativo, costruendo una lista di centro destra per le prossime elezioni. Il vice sindaco del Comune e segretario provinciale è al lavoro per ricompattare il partito e avviare una discussione in vista dell’appuntamento elettorale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Carlo M.
    Scritto da Carlo M.

    Secondo me di “centro” non hanno niente. Se vogliono facciano una bella lista di Destra.