IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Horseball, dressage, volteggio: una domenica con gli sport equestri sulla spiaggia di Alassio

Più informazioni su

Alassio ha vissuto una domenica intera dedicata all’affascinante mondo dei cavalli. La giornata è iniziata alle 10,30 con il carosello d’apertura, quindi, alle 11 e alle 12, sono state giocate due partite di horseball.

L’horseball è uno sport di squadra equestre nel quale i giocatori, in sella ai cavalli, si passano un pallone con l’intento di arrivare ad effettuare il maggior numero di canestri.

Dopo la pausa pranzo la giornata è ripresa alle 14 con le attività sulla spiaggia; alle 15 si è tenuta l’esibizione di volteggio. Alle 16 la ripresa di dressage; alle 16,30 spazio al carosello di chiusura.

Tanti i bambini e ragazzi coinvolti, che hanno potuto partecipare al curioso battesimo della sella. “Alassio cavalli in spiaggia” è il nome dell’iniziativa, promossa dal Comune di Alassio assessorato allo Sport, dal Circolo Ippico Country Club e dal Comitato regionale Liguria Fise.

Un modo nuovo per far vivere la spiaggia al di fuori della stagione estiva. “I cavalli già in passato sono stati presenti nella città di Alassio e hanno avuto un grande successo – ricorda Monica Zioni, vicesindaco di Alassio -. Questo è un gradito ritorno. Una manifestazione che ha avuto tanto successo e ha reso felici molti bambini ma anche gli adulti. La presenza del folto pubblico di oggi ci fa sperare che fare eventi nella bassa stagione sia una soluzione per far vivere Alassio tutto l’anno, soprattutto la sua spiaggia”.

Andare a trotto sulla spiaggia, normalmente, non è possibile. Anche questo fatto ha reso particolarmente interessante la manifestazione odierna. “Sono state prese una serie di precauzioni – spiega Zioni – quali bagnare la spiaggia, ovviamente con acqua non potabile per non sprecare, e rendere il terreno agevole per la tutela degli animali”.

“E’ una giornata dedicata al cavallo, in ogni sua forma – afferma Eugenia Nicola, organizzatrice dell’evento -. Facciamo approcciare i bambini e anche gli adulti con diverse discipline, in modo da avvicinare il pubblico allo sport equestre. E’ uno sport di passione, dove persona e cavallo diventano un tutt’uno. E’ una delle sensazioni più belle che si possono provare”.

La spiaggia è un luogo inconsueto per i cavalli. “La mia cavalla è stata meravigliosa – prosegue Eugenia -. Ero terrorizzata, invece si è comportata in maniera fantastica. E’ arrivata, l’ha guardata con aria tutta contenta e ha iniziato a trotterellare sulla sabbia. Ha fatto un’esibizione stupenda. Secondo me diverte anche loro vedere la spiaggia e il mare, un posto diverso dal solito maneggio, gli alberi e il campo”.

In provincia di Savona come ci si può avvicinare a questo sport? “Noi montiamo al circolo ippico Country Club a Villanova – spiega -. Facciamo prevalentemente monta inglese e salto ostacoli, ma anche corsi base di dressage e cross country. Siamo solo uno dei tanti maneggi: per il salto ostacoli ce n’è in giro nel ponente ligure, altri fanno monta americana. Nel Genovese ci sono maneggi dove praticano horseball e volteggio”.

La recente notizia dei maltrattamenti ad alcuni cavalli a Bardineto fa riflettere. “Il cavallo non lo puoi mettere in giardino, a meno che tu non abbia spazi enormi – sottolinea Eugenia Nicola -. Sono animali delicati, vanno tenuti con tutto il rispetto che si può dare. Loro ricambiano con tutto il cuore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.