IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Genova va in scena il “nuovo Pd”

Più informazioni su

Genova. Al Galata Museo del Mare va in scena il nuovo Pd, con diretta rigorosamente via Twitter. L’hashtag è #openpdliguria, e l’obiettivo è “Rinnovamento e partecipazione, dibattito e attivismo politico”.

L’evento, organizzato dall’associazione “BigBang Liguria”, nata lo scorso luglio a Genova a richiamo della fondazione nazionale di Matteo Renzi, ha portato al Galata tutto l’universo renziano della prima e dell’ultima ora. Amministratori pubblici, privati, politici ed esperti in una discussione sull’economia e sulla politica nazionale. Sul palco e in platea, gli assessori Rossetti e Montaldo, la senatrice Roberta Pinotti, la consigliera comunale Cristina Lodi, per citarne alcuni.

Riforme, economia, territori. Innovazione e primato della politica. La sfida del bipolarismo, e anche il M5S, questi alcuni dei temi sviscerati.

La prima sessione era dedicata a “una nuova economia” con gli interventi di Federico Berruti, sindaco di Savona, Guido Ferradini, avvocato e fondatore dell’associazione “Officine Democratiche”; Itzhak Yoram Gutgeld, consigliere economico di Matteo Renzi, Roberta Pinotti, ed Ernesto Ruffini, avvocato tributarista.

Nella seconda sessione “Il futuro riparte dai territori”, presente tra gli altri di Giorgio Gori, promotore di BigBang e collaboratore di Renzi; la terza sessione invece incentrata sul “Cambiare le regole, ma come?”. E alla fine il “nuovo PD”, con il sondaggista Luca Sabatini, Fulvio Briano, sindaco di Cairo Montenotte e Michele Malfatti, candidato alla Segreteria provinciale di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.