IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale, domani l’ultimo saluto all’ingegnere Renato Testa

Finale L. Si svolgeranno domani mattina alle 9,30 nella Basilica di San Giovanni Battista a Finalmarina, i funerali di Renato Testa, l’ingegnere di 58 anni molto conosciuto nella cittadina rivierasca e deceduto nella notte fra lunedì e martedì a seguito di un malore che lo ha colpito mentre era alla guida della sua Fiat 600, nei pressi dell’ospedale Santa Corona.

Testa è stato colto da un infarto mentre era al volante per poi finire contro la ringhiera del nosocomio pietrese, sulla via Aurelia, e capottarsi con la propria auto. Numerosi sono stati i tentativi di rianimarlo ma l’uomo è deceduto poco dopo il trasporto in ospedale.

Anche i rilievi eseguiti dalla polizia stradale hanno evidenziato come l’ingegnere abbia perso il controllo della sua Fiat 600 a seguito di un malore. Conferme sono arrivate anche da un testimone che ha assistito all’incidente. Nessuna inchiesta aperta dalla Procura di Savona, che una volta accertata l’esatta dinamica sulla morte dell’ingegnere finalese, ha concesso il nulla osta per i funerali.

Domani quindi parenti e amici si ritroveranno nella basilica di Finalmarina per salutare Renato Testa che tutti descrivono come una persona allegra, sempre disponibile e ottimista. Il sindaco di Finale Ligure, Flaminio Richeri, che ha collaborato più volte con l’ingegnere, ha parlato di una grave perdita per la città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.