IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ecosistema urbano, classifica Legambiente: bocciatura per Savona, perde 21 posizioni

Savona. Desolante il quadro delle città liguri: Genova e La Spezia erano sul podio e arretrano di due posizioni, Savona ne perde addirittura ventuno, l’unico timido segnale arriva da Imperia, che risale cinque posizioni portandosi, tra le piccole città, al 33esimo posto. E’ quanto emerge nella XX edizione del rapporto di Legambiente, Ambiente Italia e Sole 24 Ore sull’ecosistema urbano.

Deludenti, quindi, le eco-performance dei capoluoghi della Regione, in particolare quelle della città della Torretta. I dati sono relativi all’anno 2012 con una serie di parametri il cui indice per Savona è solo del 41,36% (la sufficienza è dal 60% in avanti).

Savona, dalla decima piazza, precipita nella classifica al 31° posto con solo l’87% di abitanti allacciati alla rete depurativa, il 23% di raccolta differenziata e una bassissima capacità di risposta che fa riferimento al numero di schede inviate ed alle risposte fornite sui parametri richiesti. Quest’anno in particolare non sono stati forniti i dati sull’inquinamento atmosferico della città sui tre parametri PM10, NO2 e O3.

“Ecosistema urbano – sottolinea Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria – indica chiaramente che la crisi urbana chiede di immaginare con urgenza un altro futuro. Bisogna avere il coraggio di abbattere per ricostruire, rigenerare interi quartieri, recuperare edifici e dare casa, in affitto e a prezzi accessibili, a chi ne ha bisogno fermando il consumo di suolo e restituendo al verde, suolo oggi impermeabilizzato. Anche per vincere la sfida che il dissesto idrogeologico e i cambiamenti climatici pongono, bisogna pensare un modo nuovo di usare le risorse e l’energia, di organizzare la mobilità dando priorità al trasporto pubblico e alle piste ciclabili, con spazi pubblici più sicuri, più salutari e meno alienanti, immaginando la città come luogo dove si realizzano le condizioni per favorire le relazioni sociali, il senso del vicinato, del quartiere, della comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni xy

    non ho ancora capito se lo siete o lo fate,ma quandè che fate un articolo di vero giornalismo dove denunciate l inquinamento atmosferico di sostanze chimiche e polimeri rilasciate da aerei militari e civili con conseguenza di stravolgimenti climatici e innondazioni ,progetto H.A.A.R.P. esiste ampia documentazione e prove scientifiche,basta cercarle ed avere le palle per pubblicarle