IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Derby Alassio-Albenga blindato, al campo anche il questore. Il sindaco: “Misura eccessiva, poteva essere evitata”

Alassio. Oggi ad Alassio mancavano solo i tornelli e gli steward, poi l’impressione sarebbe potuta sembrare quella di essere a Roma per il derby tra le due squadre della capitale. Lo stadio Ferrando è stato teatro di uno spiegamento di forze dell’ordine a livelli mai visti in provincia di Savona per una partita di calcio non professionistico.

Erano in più di quaranta tra agenti del locale commissariato, carabinieri, agenti della Digos e polizia municipale, oltre al sindaco e al nuovo Questore di Savona, Nicola Santoro, alla sua prima uscita pubblica “sul campo”.

Tutto questo per il derby tra la Baia Alassio e l’Albenga, formazioni che militano in Prima Categoria. Mentre in Serie A si vietano le trasferte ai residenti delle diverse regioni, per quest’occasione la Prefettura ha deciso di vietare l’ingresso allo stadio a tutti tranne ai residenti ad Alassio. Tutti gli altri sono rimasti fuori: anziani residenti a Laigueglia, come alcune ragazzine residenti a Loano.

Il questore, dopo aver incontrato il primo cittadino, Enzo Canepa, ha voluto fare una veloce ispezione allo stadio.

“Siamo molto dispiaciuti del fatto che i tifosi dell’Albenga non possano accedere allo stadio – dichiara Canepa -. Secondo noi la nostra struttura poteva essere in grado di accogliere tranquillamente entrambe le tifoserie visto che è omologato per categorie superiori, esistono barriere divisorie ed ingressi separati per evitare che i tifosi vengano a contatto”.

“Le forze di polizia hanno però deciso diversamente. Non siamo d’accordo ma ci siamo adeguati” conclude il primo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da NoNickNoName

    buffoni!! e non mi riferisco ai tifosi. pensate alla feccia che gira per le strade della provincia giorno e notte invece che a dieci ragazzotti con i fumogeni.

  2. Giudice
    Scritto da Giudice

    Avevano solo da non fare il casino che hanno fatto contro il Celle e niente era. Adesso volete pure assolverli da quello?!
    se un pugno di ignoranti fanno casino gli altri 100 dovrebbero essere i primi a fermarli , per superiore intelligenza e per il bene della squadra, Non appoggiarli per poi nascondersi dietro un ” sono stati loro “

  3. Giudice
    Scritto da Giudice

    Avevano solo da non fare il casino che hanno fatto contro il Celle e niente era. Adesso volete pure assolverli da quello?!
    se un pugno di ignoranti fanno casino gli altri 100 dovrebbero essere i primi a fermarli , per superiore intelligenza e per il bene della squadra, Non appoggiarli