IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi del mercato dell’auto, alla Continental torna la cassa integrazione per 380 lavoratori

Come avviene ormai da un paio di anni scatta ancora la cassa integrazione ordinaria a rotazione di 13 settimane per 380 dei 389 dipendenti della Continental, lo stabilimento di Cairo Montenotte specializzato nella produzione di freni a tamburo. L’accordo tra azienda e sindacati è stato siglato ieri pomeriggio all’Unione Industriali di Savona.

Le misure di ammortizzatori sociali sono state adottate anche in relazione alla difficile situazione del mercato dell’auto, che registra un calo del 13%. Nel 2013 la Continental chiuderà con un fatturato di 62 milioni di euro, ed una produzione di 3 milioni 600 mila freni.

“Il vero nodo è che lo stabilimento di Cairo, punta di diamante nella produzione in Europa e centro di eccellenza anche per ricerca e sviluppo, continui a essere considerato strategico dalla Continental”, spiega Andrea Pasa della Cgil.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.