IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Circolo Scherma Savona: Constance Catarzi vince il bronzo ai campionati italiani Under 17

Savona. Inizia col botto la stagione agonistica 2013/14 del Circolo Scherma Savona. Ai campionati italiani Cadetti, svoltisi nello scorso weekend a Como, riservati ai fiorettisti e sciabolatori Under 17, Constance Catarzi, genovese, ha vinto la medaglia di bronzo chiudendo la gara alle spalle della livornese Dini e della veneta Borella.

L’atleta genovese, proveniente dal Circolo Scherma Rapallo, da questa stagione ha deciso di continuare la crescita agonistica presso il Circolo Savona e con il risultato di Como ha già conquistato il diritto a disputare la finalissima che si svolgerà nel mese di marzo a Udine.

“Una gara perfetta – commenta un raggiante Federico Santoro, maestro al seguito della spedizione savonese –. Dopo i gironi di qualificazione Constance era 18ª nel ranking ed ha compiuto una gara entusiasmante battendo atlete quotate e, in particolare, l’azzurrina Bianchin in corsa per un posto ai prossimi mondiali di categoria”.

La gara della fiorettista savonese si è conclusa in semifinale contro la livornese Dini, che ha trionfato nella manifestazione conquistando il titolo di campionessa italiana.

Una nota curiosa: Costance ha nel dna il talento per la scherma. L’atleta, infatti, è parente del grande campione olimpionico Nedo Nadi, che negli anni Trenta e Quaranta ha conquistato diverse medaglie olimpiche.

“La gioia per il podio tricolore – continua Santoro – ha un grandissimo valore e significato per il Circolo in quanto conferma il notevole livello tecnico raggiunto dalla società testimoniato anche dalla scelta di Costance di sobbarcarsi quotidianamente il viaggio da Genova a Savona per potersi allenare con noi”.

Oltre alla prova della Catarzi, nel fioretto maschile buona prova di Marco Moroni che cede di misura al romano Gasperini dopo aver condotto per lunghi tratti dell’incontro. Moroni, comunque, potrà giocarsi l’accesso alla finalissima nazionale nella seconda prova in programma nel prossimo mese di novembre a Foggia.

Gli altri savonesi in gara a Como (Arianna Astegiano, Luca Pizzuto e Marco Canepa) sempre nel fioretto, si sono fermati nelle fasi iniziali di qualificazione ma la stagione è lunga ed avranno modo di rifarsi nelle prossime competizioni.

Catarzi ha debuttato battendo 15-3 Rapisarda, poi ha sconfitto con identico punteggio Mandelli. Nella terza gara dell’eliminatoria ha prevalso per 15-6 su Capasa. Negli ottavi Costance ha avuto la meglio su Bianchin per 15-12; nei quarti ha battuto Peretti all’ultima stoccata: 15-14. La sconfitta in semifinale con Dini è arrivata con il risultato di 6-15.

Nella foto
(Augusto Bizzi): Constance Catarzi sul podio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.