IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, il Celle perde ma Cusimano è contento: “Che emozione tornare dopo 4 anni tra i pali della squadra della mia città”

Celle. Una squadra partita con la voglia di vincere e di far bene, un organico ricco e pronto al grande salto.

Questo il Celle ad inizio stagione. La realtà, purtroppo per la squadra rivierasca, è da subito più dura con una classifica che langue e con una rosa ridotta all’osso.

E, proprio, per una serie di infortuni e squalifiche, ieri una “storia” ha reso felice, nonostante la sconfitta con il Pallare, almeno un giocatore del Celle.

Si tratta di Danilo “Lillo” Cusimano che, complice la squalifica del portiere titolare cellese e l’infortunio del suo vice, ha avuto la grande chanhe, dopo quasi 4 anni di inattività, di tornare a difendere i pali della “sua” squadra.

“Sono stato scongelato sabato pomeriggio – esordisce Cusimano –  Il Celle era in super emergenza, sono stato tesserato e, senza nemmeno un allenamento ho giocato”.

Un’emozione il ritorno tra i pali per un calciatore cresciuto proprio nel Celle, la squadra della sua città: “Ho iniziato nelle giovanili per girare, poi, tra varie squadre – Varazze, Veloce, San Nazario – prima di far ritorno a ‘casa’ e difendere la porta del Celle per 4 stagioni”.

Un ritorno che, assicura Cusimano, non è il preludio al ritorno in campo: “Con il lavoro non potrei conciliare le due cose – dice il portiere per un giorno – E’ stata, comunque, un po’ una rivincita dopo aver perso i play off per salire in “Prima” per 2 anni.

Grazie a questa esperienza – ammette – ho giocato finalmente una partita in prima categoria con il Celle.

Una bella esperienza davvero e tanta, tanta emozione non me lo aspettavo ma con la squadra del proprio paese si ha un rapporto particolare”, conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.