IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cantiere Varazze, il piazzale “in continuità” alla Baglietto: c’è piano di rilancio e supporto di Monaco Marine

Varazze. Schiarita nella lunga e difficile vertenza sui cantieri ex Baglietto. Proprio la Baglietto snc, in concordato di continuità, ha presentato l’offerta per il piazzale, con l’obiettivo di riprendere l’attività cantieristica. Questa mattina, infatti, scadeva il bando del Comune per l’assegnazione del piazzale. Federico Galantini, il liquidatore, ha presentato l’offerta contenente un accordo sindacale che prevede piena occupazione per i lavoratori con un piano industriale di rilancio del cantiere varazzino.

Si parla di un investimento di 3,5 mln di euro, tra attrezzature e restyling del sito produttivo. La mission industriale è quella di conquistare nuove commesse per imbarcazioni e sviluppare ancora l’attività di manutenzione e refitting (per la quale esiste già un portafoglio ordini). Con l’assegnazione del piazzale, quindi, ci sarà un primo e progressivo rientro dei lavoratori, anche se il piano di restyling complessivo del cantiere porterà alla richiesta di una cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione, per la durata di almeno due anni.

“Finalmente qualcosa di concreto e operativo per il cantiere di Varazze. L’offerta di questa mattina è una notizia davvero positiva: dopo anni di sofferenze e prese in giro nei confronti dei lavoratori (il riferimento è ad Azimut), ci sono le condizioni per rimettere in moto la produzione nel cantiere e quindi l’occupazione, con un progetto di rilancio per la cantieristica” sottolinea Alberto Lazzari della Fiom Cgil.

Nell’ambito dell’operazione è previsto per la Baglietto snc il supporto tecnico alle attività cantieristiche da parte di Monaco Marine, senza escludere l’opzione di una possibile futura acquisizione del gruppo francese dell’intero polo cantieristico, soluzione nel medio-lungo periodo sostenuta dalle stesse organizzazioni sindacali di categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.