IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Savona beffato in coppa: non bastano Marras e Rais, il Cuneo rimonta (3 – 2) e passa il turno

Cuneo. Un Savona double face parte forte, va in vantaggio ma subisce la “remontada” cuneese e, alla fine, si arrende ai piemontesi.

Finisce 3 – 2 per gli uomini di mister Sottil che volano al turno successivo della coppa di categoria dove troveranno il Pisa che ha sconfitto (3 – 0) la Reggiana.

Mister Corda, come preannunciato, fa ricorso ad un ampio turnover che si estende agli stessi tecnici.

Sia Corda che Mattu, infatti, sono costretti alla tribuna da una squalifica rimediata nella scorsa stagione proprio contro quella Cremonese che qualche giorno fa ha dato ai biancoblù la gioia della vittoria.

In panchina va il ds Roberto Pruzzo ma il Savona sembra non soffrire i numerosi cambi.

I biancoblù partono forte e al 12’ vanno in vantaggio con Marras che, con un’azione personale, stringe al centro e calcia sorprendendo l’estremo di casa.

I biancoblù continuano a spingere e al 25’ trovano il raddoppio con Rais che calcia in modo splendido una punizione che si insacca all’incrocio della porta difesa da Gagliardini.

Il Savona per tutta la prima frazione controlla agevolmente il gioco e va al riposo sul doppio vantaggio.

In avvio di ripresa, mister Sottil rivoluziona la sua squadra: dentro Romano e Catanese, fuori Corsetti e D’Alessandro.

La partita cambia volto nel giro di pochi minuti. Al 53’ i padroni di casa accorciano con Maimone che ribadisce in rete una punizione di Falasca.

Nemmeno il tempo di risistemarsi che il Savona subisce il pareggio con Romano che supera Boerchio con un pallonetto.

Il Savona è alle corde con Pruzzo che decide di inserire qualche titolare e al 61’ fa uscire Agazzi e Sarao e manda in campo Cesarini e Gentile.

La mossa sembra azzeccata quando Gentile sfiora la terza marcatura su calcio d’angolo ma la palla esce di poco.

La partita non si sblocca e si arriva ai supplementari dove il Cuneo trova la rete che decide la qualificazione all’8 del primo tempo con Palazzolo che, lanciato solo davanti a Boerchio, lo dribbla e infila nella porta sguarnita.

Cuneo – Savona: 3 – 2 8 (d.t.s.)

Reti: 12’ Marras, 25’ Rais, 53’ Maimone, 58’ Romano, 98’

Le formazioni

Cuneo: Gagliardini, Quitadamo, Gonzi, Falasca, Cristini, Mucciante, D’Alessandro, Maimone, Tempesti, Corsetti, Palazzolo. A disp. Aleati, Caridi, Tufano, Bassi Borzani, Romano, Godio, Catanese; all. Sottil.

Savona: Boerchio, Spirito, Carta, Rudi, Marconi, Rais, Esposito, Agazzi, Sarao, Marras, Grandolfo. A disp. Capello, La Rosa, Gentile, Maccarrone, Vitale, Dal Poggetto, Cesarini; all. Pruzzo.

Arbitro: Lanza di Nichelino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.