IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Promozione: prima vittoria per il Varazze, ne fa le spese il Bragno risultati

Albissola Marina. Bella partita, combattuta, decisiva per sbloccare la classifica di entrambe le formazioni.

Partono subito bene i padroni di casa che al 3′ passano in vantaggio. Traversone rasoterra da destra verso sinistra al limite dell’area, dove irrompe Komoni che con un preciso collo pieno trafigge il n°1 valligiano.

Ospiti frastornati dall’immediato svantaggio, si affidano al loro bomber Cattardico soprattutto sui calci da fermo dei quali è uno specialista. Varazze subito chiuso a riccio per difendersi dalla reazione ospite.

Passano 12′ e su calcio di punizione da 25 metri, proprio Cattardico toglie le ragnatele all’incrocio dei pali della porta difesa da Nucci e porta il Bragno in parità. Cinque minuti dopo è Sofia su punizione, per il Varazze, ad impegnare seriamente a terra il portiere Tranchida. Prove tecniche, perchè lo stesso Sofia al 23′ sempre su calcio da fermo da ben 30 metri, fa partire un missile terra-aria che si insacca sotto la traversa del portiere di mister Ceppi.

Bragno per la seconda volta sotto di un gol. Al 39′ è ancora Cattardico che su calcio d’angolo serve per la testa di Barbero un pallone che scheggia la traversa illudendo i tifosi ospiti. Si và al riposo con gli uomini di mister Corradi in vantaggio.

La ripresa vede un vero e proprio assedio dei bianco verdi di Ceppi i, in area varazzina. Al 19′ una gran botta di Barbero esalta il portiere del Varazze che si allunga a deviare in angolo.
Continui rovesciamenti di fronte vedono gli ospiti alla disperata ricerca del pareggio e forse proprio per questa pressione non riescono a finalizzare. Al 37′ è ancora Cattardico che su punizione ci prova. Ma è bravissimo Nucci a salvare il risultato con una paratona.

Proprio nel momento di maggior pressione valligiana, ecco la beffa. Punizione di capitan Cesari, per i padroni di casa, indirizzata col goniometro per il n°13 Gagliardi che salta di netto il portiere ospite e deposita in rete il terzo gol per il Varazze.

Nonostante i 5 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, signor Patrone di Genova, il risultato non cambia e la new entry Varazze porta a casa la prima vittoria a discapito di un Bragno che mister Ceppi dovrà rivedere in qualche settore del campo.

Varazze: Nuci, Damonte E., Salani, Cesari, Damonte G., Komoni, Parodi, Amos, Freccieri, Sofia (39′ s.t. Gagliardi), Fazio. A disp.: Orrù, Geraci, Dondo, Morando, Ujka, Valle. All. Alberto Corradi (espulso al 35′ s.t.).

Bragno: Tranchida, Tosques, Rovere, Ognjanovic, Mao (11′ s.t. Bottinelli), Cosentino, Montalto, Barbero, Marotta, Cattardico, Fabiano (9′ s.t. Caruso). A disp.: Pelle, Di Noto, Abbaudo, Magliano, Graffa. All. Ivano Ceppi (espulso al 45′ s.t.).

Arbitro: signor Patrone (Ge). Direzione di gara: 6,5.
Ammoniti: Komoni, Sofia, Fazio (Varazze). Tosques, Rovere, Mao, Cosentino, Fabiano (Bragno).

Salvatore Barranca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.