IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Cantera Torre de Leon: ecco il programma dei tornei organizzati per l’estate 2014

Savona. Prosegue ininterrotta e frenetica l’attività dell’associazione sportiva/ricreativa Cantera Torre de Leon (da agosto 2013 focalizzabile su sito web dedicato) che grandi successi e riconoscimenti sta riscuotendo in ambito interprovinciale ed oltre.

Di questi giorni è la notizia che la tanto attesa programmazione 2014 dei tornei estivi giovanili internazionali di calcio è stata puntualmente e con dovizia di novità portata a pieno compimento.

Si tratta di un programma ambizioso che vedrà interessate ben tre categorie (Allievi A under 17, classe 1997; Allievi B under 16, classe 1998; Giovanissimi A under 15, classe 1999) e che comporterà un’eccezionale sforzo organizzativo. Tocca a Massimo Mendicino, stimato e conosciuto creatore di eventi nell’ambiente sportivo, in qualità di presidente onorario, spiegare quale sia la “filosofia” a cui si è ispirato il gruppo costituente della “Torrita – Calcio Giovani”, coordinato e diretto dal punto di vista tecnico dal selezionatore delle rappresentative giovanili Felicino Vaniglia.

“Vogliamo mettere a disposizione del ‘talento savonese’, in qualsiasi settore esso vada ad esprimersi, una serie di iniziative che contribuiscano alla sua crescita e benaugurabile esplosione – afferma Mendicino -. Sotto questo profilo, riteniamo, pur con il dovuto raffronto, di proporci all’attenzione di quanti ci premieranno, avendo come modello di riferimento la tanto celebrata esperienza ‘blaugrana’ in ambito calcistico (uno dei settori, forse il principale, di cui ci occupiamo insieme agli altri sports, non dimenticando certo la cultura)”.

“Come la ‘cantera’ per gli ispanici (‘la cava’ barcellonista è la più famosa), cercheremo di essere per le promesse savonesi che si stanno mettendo in luce, un luogo ideale, una fresca ‘cantina’ dove i vini più promettenti possano continuare a migliorare le loro innate qualità per poter raggiungere un giorno livelli di ‘eccellenza’ – prosegue -. Questo sostanzialmente è il motivo principale per cui riteniamo che, al momento attuale, nessuna opzione superi quella offerta dalla Spagna, vale a dire la meta più ambita per tutti i giovani calciatori europei. Non credo si possa trovare di meglio sul mercato in quanto a prestigio sportivo, logistica, qualità dei servizi e visto i tempi che corrono, competitività economica. Nessuna regione al mondo più della Catalunya, consente infatti di ospitare migliaia di squadre straniere in impianti di prima scelta (vedi il centro Top Ten) per sfidarsi in entusiasmanti competizioni, garantendo al tempo stesso, con le meravigliose località di Lloret de Mar, Blanes, Malgrat, Pinar de Mar, Torcera, delle vacanze di sogno”.

“Grazie al rodato rapporto di fiducia instauratosi con Sporturismo (organizzazione con certificazione Uefa di livello 5 Stelle) – spiega Mendicino – sono convinto che siamo riusciti nell’impresa di aver confezionato una proposta ed un prodotto/servizio di massima qualità, professionalità e serietà, che consisterà nella partecipazione dal 22 giugno all’11 luglio a prestigiosi tornei del calibro della Copa Catalunya, dello Spain Trophy e per finire del Trofeo Mediterraneo Star”.

“A partire da fine maggio – dice – incontreremo, attraverso apposite riunioni, i genitori dei ragazzi prescelti (alle superselezioni si potrà accedere esclusivamente su speciale invito) che avranno tutte le informazioni relative al viaggio (modalità, orari, e mezzo di trasporto), alla sistemazione alberghiera e alla formula del torneo, compreso i particolari inerenti ai ‘mini- camp’ che verranno tenuti da uno staff estremamente qualificato e alle eventuali attività ludico/didattiche ed escursioni facoltative (ad esempio la visita al magico stadio Nou Camp e alla città di Barcellona), che verranno svolte nei tempi di pausa al di fuori delle gare ufficiali”.

“Per finire desidero in questa occasione ringraziare anticipatamente tutte le società che sono certo, come già avvenuto negli ultimi 5 anni, consentiranno ai loro tesserati (previo rilascio di regolare nullaosta) di far parte di questa ‘grande fiesta’, che preciso anticipatamente, non interfererirà minimamente con la calendarizzazione dei loro impegni stagionali, e l’amministrazione comunale che incoraggia la nostra intrapresa vedendoci come un eccezionale veicolo per esportazione dell’immagine di Savona in cittadine ad alta vocazione turistica come quelle della Costa Brava – conclude Mendicino -. Entonces: Vamos a encontrar la victoria siempre, magica Cantera!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.