IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bufera in Fondazione Carige: incontro urgente convocato dal presidente Burlando

Liguria. Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando interviene sulla bufera che ha investito la Fondazione Carige ed ha convocato per domani un “incontro urgente” di tutti gli enti e le istituzioni che designano i consiglieri di indirizzo.

Dopo la “rivolta” e la richiesta di dimissioni del presidente Flavio Repetto c’è il rischio fondato che possa arrivare infatti un commissario alla guida di Banca Carige.

Fermo restando l’esercizio della funzione senza vincolo di mandato dei consiglieri, si discuterà della opportunità e possibilità di una posizione comune.

La decisione di convocare tutti gli enti che designano i consiglieri di indirizzo della Fondazione – dopo che 17 consiglieri su 27 hanno chiesto le dimissioni del presidente Repetto – è stata presa dal governatore Burlando dopo una serie di consultazioni con i vertici di alcuni enti e istituzioni, a cominciare dalla curia genovese.

La situazione di Fondazione e Banca viene ritenuta gravissima dato che il Cda della Banca è impegnato a trovare un ad, e se è possibile dei nuovi investitori, in tempi brevissimi. Da qui l’idea di invitare all’incontro tutti gli enti. L’elenco comprende l’arcivescovo di Genova cardinale Angelo Bagnasco, il vescovo di Albenga monsignor Mario Olivieri, il vescovo di Ventimiglia monsignor Alberto Maria Carreggio, il sindaco di Genova Marco Doria, il sindaco di Imperia Carlo Capacci, il commissario della Provincia di Genova Piero Fossati, il presidente della Provincia di Imperia Luigi Sappa, il presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone, il presidente della Camera di Commercio di Savona Luciano Pasquale, il presidente della Camera di Commercio di Imperia Franco Amadeo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.