IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica, Alba Docilia: tanti successi e piazzamenti negli ultimi campionati federali della stagione

Albisola Superiore. Siamo arrivati in fondo alla stagione 2013, ma nonostante l’arrivo dell’autunno c’è ancora spazio per gli ultimi campionati federali che ancora mancavano all’appello. Come di consueto gli atleti dell’Alba Docilia sono stati tra i protagonisti.

Domenica 29 settembre erano di scena ad Imperia i campionati regionali individuali e di società di prove multiple giovanili. In una giornata “pazza” dal punto di vista climatico sono arrivati ottimi risultati per gli albisolesi, come i tre nuovi primati societari che portano la firma di Simone Sirello nel vortex Ragazzi (61,57 metri), Camilla Lugaro nei 60 ostacoli (9″92) e Margherita Molinari nel salto in alto (1,40 metri), entrambe nella categoria Ragazze.

Purtroppo a metà pomeriggio un violento acquazzone ha costretto al rinvio delle gare gli organizzatori. Categorie Ragazzi e Ragazze che quindi dovranno ridarsi appuntamento, in data ancora da definire, per completare il programma del campionato regionale.

Sorte diversa invece per i Cadetti e Cadette, che hanno interrotto le gare a metà ma hanno potuto riprendere il giorno seguente, lunedì 30 settembre. Per l’Alba Docilia sono arrivati due podi dal sapore agrodolce. Tra le Cadette Violante Surano giunge seconda, con un ritardo dalla prima di soli 27 punti, con questi risultati: 13″77 negli 80 ostacoli, 1,30 nel salto in alto, 4,46 nel salto in lungo, 28,45 nel giavellotto (p.b.) e 1’55″24 nei 600 metri, che la portano ad un totale di 3120 punti, nuovo record societario.

Tra i maschi bel terzo posto per Marco Scannavino, a soli 20 punti dall’argento, con i seguenti risultati: 17″74 nei 100 ostacoli, 4,76 nel salto in lungo, 37,35 nel giavellotto (p.b.), 1,57 nel salto in alto (p.b.), 3’17″04 nei 100 metri (p.b.). Per lui un totale di 2410 punti. Alle sue spalle, al quinto posto, Marco Carofiglio, che totalizza 2377 punti suddivisi fra queste prestazioni: 16″73 nei 100 ostacoli (p.b.), 4,89 nel salto in lungo (p.b.), 27,77 nel giavellotto, 1,40 nel salto in alto, 3’02″66 nei 1000 metri (p.b.).

Sabato 5 ottobre sulla pista di casa ad Albisola sono andati in scena i campionati individuali provinciali giovanili. Tanti gli allori conquistati dagli atleti dell’Alba Docilia.

Tra le Ragazze titolo conquistato per Elena Lolli, prima sia nel Lungo (4,03 metri, p.b.) sia nei 60 ostacoli (11″53); Margherita Molinari, prima nell’alto (1,37 metri); Camilla Lugaro, prima nei 60 metri (8″84) e nel peso (9,58 metri, p.b.).

Podi per Margherita Rossi, terza nel lungo (3,75 metri) e nel peso (8,80 metri, p.b.), per Matilde Dalmazzo, seconda nei 60 ostacoli (12″61), e per Laura Pescio, seconda nel peso (8,90 metri, p.b.).

Tra i Ragazzi titoli provinciali per Simone Sirello, primo nel lungo (4,29 metri, p.b.) e nel peso (16,87 metri, p.b. e nuovo record regionale), per Alessandro Basso, primo nei 60 ostacoli (9″64). Per Alessandro anche il secondo posto nel lungo (3,64 metri).

Tra le Cadette l’unico titolo arriva da Francesca Ferro nel salto triplo (9,69 metri, p.b.), seguita al secondo posto da Giulia Rexha (8,59 metri, p.b.). Piazzamenti anche per Anna Lepri, terza nei 300 metri (46″71) e seconda nel peso (6,14 metri), e per Francesca Ferro, terza negli 80 metri (11″50).

Tra i Cadetti titolo provinciale per Simone Peluffo, primo nel peso (10,14 metri, p.b.), per Marco Carofiglio, primo nei 300 metri (41″83, p.b.), e per Marco Scannavino, primo nell’asta (2,50 metri, p.b.). Piazzamenti per Oliver Duke, terzo nei 1000 metri (3’08″78); Marino Furlanetto, secondo nei 300 metri (43″85, p.b.); Luca Cristiano, terzo nei 300 metri (44″64); Stefano Morando, terzo nel peso (6,60 metri); Nicola Antonelli, secondo negli 80 metri (10″60, p.b.); Marco Carofiglio, terzo negli 80 metri (10″61, p.b.); Marco Scannavino, secondo nel peso (9,53 metri, p.b.).

Ultimo grande appuntamento della stagione saranno i campionati italiani Cadetti, che si svolgeranno sabato 12 e domenica 13 ottobre a Jesolo che vedranno al via ben quattro atleti biancoazzurri tra le fila della rappresentativa ligure. I quattro convocati, due femmine e due maschi, sono Elisa Pericle (300 metri e 4×100), Violante Surano (giavellotto) alla seconda partecipazione al Criterium nazionale, Marco Carofiglio (pentathlon) e Marco Scannavino (salto in alto).

Nella foto: Marco Carofiglio e Marco Scannavino, convocati alla fase nazionale dei campionati di prove multiple.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.