IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga: stranieri controllati in zona Porta Mulino. Ubriaco alla guida finisce contro un’ambulanza

Albenga. Un’auto della polizia e una della Municipale ingauna hanno attirato ieri sera l’attenzione dei residenti della zona di Porta Mulino, alcuni dei quali si sono soffermati a “curiosare” per capire cosa stesse accadendo.

Erano da poco passate le 21 quando gli agenti hanno fermato un gruppetto di extracomunitari per i controlli di rito. Uno di essi, probabilmente non in regola con i documenti, deve aver tentato la fuga, che è durata giusto qualche passo, per poi arrendersi alle forze di polizia. Controlli di routine, insomma, che ieri sera si sono concentrati nella zona di Porta Mulino e Pontelungo.

In piazza Petrarca, invece, verso le 21,50, un albenganese ubriaco alla guida di un autocarro ha urtato contro un’ambulanza in sosta causando qualche danno ma senza conseguenze gravi per lui. Sul posto è intervenuta la polizia municipale.

Stando alla ricostruzione, un autocarro Nissan, condotto da B.G., cinquantenne albenganese, effettuando una manovra di retromarcia, avrebbe urtato un autoveicolo Ford ad uso speciale della locale pubblica assistenza, regolarmente parcheggiato.

Immediatamente intervenuto, il personale della municipale ha provveduto a effettuare un accertamento urgente per alcolometria a carico del conducente dell’autocarro, rilevando un tasso superiore al consentito.

Di conseguenza, allo stesso è stata contestata l’infrazione dell’art. 186, comma 2, del Codice della Strada (guida in stato di ebbrezza), con decurtazione di dieci punti dalla patente di guida, ritiro della stessa. Inoltre, infrazione di cui all’art. 154/8, per cautele in fase di manovra di retromarcia, con ulteriori due punti di decurtazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    L’impostazione data all’articolo mi lascia ancora una volta molto perplesso.. ” Uno di essi, probabilmente non in regola con i documenti, deve aver tentato la fuga, che è durata giusto qualche passo, per poi arrendersi alle forze di polizia. Controlli di routine, insomma..” UNA SCIOCCHEZZA! Lo fermano e scappa perchè non è in regola..una sciocchezzuola! Cose da ragazzi..!! Sull’italiano alticcio che facendo retromarcia ha urtato l’ambulanza in sosta addirittura una ricostruzione dettagliata dei fatti!! Ahahahah! Non è che siete proprio equilibrati, diciamolo!

  2. Scritto da NoNickNoName

    ah se le fdo vogliono un consiglio sarebbe da fare controlli nei giardinetti di fianco a via valle d’aosta e all’area canina… davanti al supermercato verso le 18.30/19 o giu di li visto che elementi di spicco del mondo ingauno spesso si ritrovano li a quell’ora.

  3. Scritto da NoNickNoName

    finche non si prendono tutti e si rimandano al loro paese regolari o irregolari che siano…albenga fara schfo.perche se albenga fa schifo al 90% è colpa loro. punto e basta. ci va una rivoluzione…ma gli italiani sono troppo impegnati a guardare latelevisione.