IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, agguato di gelosia davanti a “Le Serre”: l’ex marito furioso arrestato per stalking e tentato omicidio

Albenga. I carabinieri di Albenga stanno ricostruendo l’esatta dinamica di ciò che è accaduto questa mattina nel parcheggio e all’interno del centro commerciale “Le Serre” di Albenga, quando un uomo, armato di piede di porco, ha aggredito la ex e il suo nuovo compagno. Tra versioni varie e discordanti di alcuni testimoni, i militari sono riusciti a fare chiarezza sui fatti che si sono verificati in pieno giorno in uno dei luoghi più affollati della cittadina ingauna.

Agguato gelosia Le Serre Albenga

L’aggressore di origine albanese (A.A., 42 anni, residente a Finale), a bordo della sua auto, avrebbe visto l’ex compagna (B.A., connazionale di 35 anni) insieme al suo nuovo fidanzato (D.F., italiano) nei pressi della loro vettura nel parcheggio dell’Ipercoop. In quel momento, preso dall’ira, si è scagliato col proprio mezzo contro la quattroruote della coppia: la donna si è così buttata a terra per evitare di essere investita, mentre il suo aggressore è uscito dall’abitacolo e, armato di un piede di porco, l’ha colpita più volte mentre era a terra.

Il nuovo compagno della 35enne ha cercato invece di fuggire all’interno de “Le Serre”, ma è stato inseguito dall’ex marito furioso che lo ha colpito tra lo sbigottimento generale dei clienti e dei titolari dei negozi del centro commerciale. Alcuni hanno tentato di aiutare la vittima e di fermare l’albanese che, però, si è presto divincolato ed è tornato fuori dalla struttura, ha raggiunto nuovamente la donna e l’ha colpita ancora. Poco dopo sono arrivati i carabinieri, avvisati dai testimoni.

L’uomo è stato bloccato e portato così in caserma, mentre la coppia viene trasportata d’urgenza all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure per le cure del caso. I due sono pieni di lividi e ferite, la donna ha riportato anche una frattura all’avambraccio: per lei sono 30 i giorni di prognosi, mentre il suo compagno se la caverà con 10 giorni.

L’ex marito violento è stato così arrestato per stalking, lesioni personali aggravate e tentato omicidio. Gli investigatori dell’Arma hanno già esaminato i filmati delle telecamere della struttura commerciale. L’uomo in preda alla follia violenta avrebbe cercato di stritolare i due (l’ex moglie e il nuovo compagno) tra la sua auto e quella dalla quale erano uscito: da qui l’accusa di tentato omicidio.

L’arrestato, una volta giunto in caserma, ha fatto scena muta. Ora è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Evangelizzatore

    Ma io mi chiedo… perchè gli uomini non danno un calcio in culo a ste 4 sciacquette e non si godono la vita con altre donne che meritino di più?

    Perchè rovinarsi la vita dietro ad una cretinetta che non ti vuole più? Ma trovatene un’altra più bella e ricca!

  2. JackRusselTerrierSavona
    Scritto da JackRusselTerrierSavona

    Un discorso a parte…
    Certo che il nuovo fidanzato poteva anche evitare di scappare mentre gli stava ammazzando di botte la compagna….un vero uomo
    Questa ragazza ha lasciato un delinquente per mettersi con un coniglio…e chiedo scusa ai conigli…

  3. quovadisdomine
    Scritto da quovadisdomine

    Oramai in Italia comandano loro … rassegnamoci e speriamo nella Marine Le Pen in Francia …

  4. Scritto da daniparo

    Noto con dispiacere che l’utente medio IVG non tollera i cittadini stranieri o comunque di etnia diversa dalla nostra.

    Facile parlare se non si ė nel bel mezzo di certe situazioni
    La verità è che siamo abituati tutti troppo bene

    E poi è risaputo,noi italiani:tutte persone perbene,tutti dei santi…

  5. Scritto da ClaudiaSpataro

    Mi vergogno che al mondo esistano persone razziste come quelle che hanno scritto certi commenti. È colpa di quella ragazza il gesto di pazzia di quell’uomo? Non penso proprio e soprattutto non penso che sia stato il fatto che è straniera a scatenare questo gesto. Vogliamo parlare di tutte le ragazze italiane uccise da uomini come questo? Uomini italiani? Vogliamo metterci a fare confronti di nazionalità? Io veramente provo schifo per certi commenti. Vorrei che vedeste una donna italiana, visto che se è dell’est per voi non è degna di considerazione, vittima di uomini come questi. Vogliamo ancora dare la colpa a lei? E direi che i soldi per la riparazione delle macchine danneggiate li deve dare quel delinquente che ha tentato di ammazzare due persone. Spero solo che qualcuno rifletta su ciò che ha detto. E spero che le due vittime si rimettano presto, anche se certe cose segnano profondamente