IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, pugni e calci ad anziana: condannata badante ucraina

Alassio. E’ stata condannata ad un anno e sei mesi di reclusione, con pena sospesa, Lyubov Bubnyak, 47 anni, a processo per lesioni personali procurate ad una anziana, Giuseppina Corbella, ora 90enne. I fatti sono avvenuti ad Alassio il 22 settembre 2008.

La donna, di nazionalità ucraina, irreperibile, aveva colpito la donna con calci e pugni al volto e su altre parti del corpo, procurandole una prognosi di 30 giorni. I carabinieri avevano trovato l’anziana malconcia in casa e la badante ubriaca: la perizia aveva stabilito che le lesioni era compatibili con le percosse ricevute dall’anziana.

Nel corso del processo è stata riconosciuta l’aggravante dello stato di inferiorità psichica e fisica dell’anziana, tra l’altro malata. La 47enne è stata difesa dall’avvocato Simone Del Monte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.