IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio contro la Regione, il vice sindaco Zioni: “Cancellati i contributi per il diritto allo studio”

Alassio. La Regione ha comunicato al Comune di Alassio che il contributo relativo alle spese sostenute per attività integrative inserite nel piano dell’offerta formativa, ovvero i “contributi di laboratorio, spese di trasporto e di mensa scolastica”, per l’anno 2012 non viene erogato per assenza di finanziamenti.

“Per sopperire appunto al mancato contributo da parte della Regione Liguria è stata quindi l’amministrazione comunale, attraverso l’intervento dell’Assessorato alle Attività Educative e Diritto allo Studio, a metterci la classica pezza ed evitare che le famiglie dovessero sborsare altri soldi per i loro figli – dice il vicesindaco Monica Zioni – A metà settembre, ho chiesto l’Istituzione di un nuovo capitolo di spesa nel bilancio comunale che ha come oggetto proprio il contributo alle famiglie per un ammontare di 12 mila euro”.

“Una situazione a dir poco assurda – afferma il vicesindaco Zioni – Come è possibile cancellare somme di denaro importanti per sostenere servizi essenziali rivolti alle famiglie in un momento di grande difficoltà come quello odierno. Dalla decisione della Regione di cancellare i fondi previsti per il diritto allo studio emerge quindi una gestione politica della giunta Burlando decisamente superficiale. La nostra amministrazione, in linea con quanto espresso nel corso della campagna elettorale, ancora una volta ha rivolto grande attenzione al mondo della scuola e ha voluto garantire alle famiglie un contributo necessario per un settore importante come quello dell’istruzione. Preme evidenziare che questa scelta politica ci consente di soddisfare le richieste pervenute da parte di 100 famiglie che, grazie ai continui tagli scellerati della giunta regionale avrebbero avuto un aggravio di costi per molte di loro insostenibili” conclude il vicesindaco alassino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.