IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Alassio un convegno con i più grandi esperti di “chirurgia oncologica epatobiliopancreatica”

Più informazioni su

Alassio capitale della chirurgia oncologica. La città del Muretto ospita infatti un convegno al quale parteciperanno i più grandi esperti in materia. “E’ un onore patrocinare e sostenere la decima edizione di questo convegno sapientemente organizzato e promosso dal prof. Riccardo Pellicci che vede la presenza ad Alassio di esperti di respiro internazionale che affronteranno temi di grande interesse” commenta Monica Zioni, vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali del Comune.

L’appuntamento con il congresso “Riflessioni in chirurgia oncologica epatobiliopancreatica” è per sabato prossimo a partire dalle 8 al Grand Hotel Diana. E’ prevista la partecipazione di specialisti internazionali nel campo della chirurgia oncologica come Chao-Long Chen (Taiwan) massimo esponente della trapiantologia epatica da donatore vivente; H. Bismuth (Paris), maestro nel campo della chirurgia epatobiliare, L. Chiche (Bordeaux); J. R. Del Pero (Marsille); F. Lacaine (Paris), R. Jones (Liverpool).

“Nel 2003 ho dato inizio a questa serie di incontri. Da allora relatori nazionali ed internazionali hanno portato il loro contributo e la loro esperienza su argomenti monotematici, sempre con l’intento di rafforzare il concetto della multidisciplinarietà al fine di trattare nel miglior modo possibile patologie così complesse” spiega il professor Riccardo Pellicci, responsabile scientifico dell’evento.

All’apertura dei lavori sarà presente anche l’assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo. Il convegno è patrocinato da Società Italiana di Chirurgia Oncologica, dalla sezione Italiana dell’IHPBA, dalla Regione Liguria e dalla Città di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.