IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accusato di aver sequestrato e violentato la ex fidanzata: paraguaiano assolto

Finale L. Nel maggio del 201o era finito in manette con l’accusa di aver sequestrato e violentato la sua ex fidanzata. Questa mattina, in tribunale a Savona, per quell’episodio un ventinovenne paraguiano, A.P., di Finale Ligure, è stato assolto. Per il ragazzo (difeso dall’avvocato Roberto Suffia) è arrivata una condanna ad otto mesi di reclusione, ma “solo” per l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale che gli veniva contestata insieme a quelle ben più gravi.

Secondo l’accusa l’uomo, che non si sarebbe rassegnato alla fine della loro storia, avrebbe avvicinato la ex fidanzata, all’epoca diciannovenne, costringendola con ripetute minacce e violenza fisica a salire sulla sua auto e poi, di fatto, l’avrebbe sequestrata per alcune ore violentandola. Dai racconti della ragazza era emerso che l’uomo l’avrebbe minacciata e picchiata per ore, prima di violentarla ed infine “liberarla”. A quel punto la giovane aveva raccontato tutto ai genitori e si era presentata al pronto soccorso del Santa Corona di Pietra Ligure dove era stata visitata. Nel frattempo i militari si erano messi sulle tracce dell’uomo che era stato arrestato nei pressi della stazione ferroviaria di Pietra Ligure.

Le accuse a suo carico erano di violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso del processo, celebrato rigorosamente a porte chiuse, erano state ascoltate diverse testimonianze tra cui quella della presunta vittima della violenza. Inoltre era stata sentita un’amica della ragazza che avrebbe riferito di averla sentita al telefono nelle ore in cui sarebbe stata sotto sequestro e di non aver percepito che si trovava in una situazione di pericolo. Infine era stata sentita la titolare di un albergo (l’imputato aveva infatti riferito di essere stato nella struttura con la ragazza) che però non si sarebbe ricordata di aver registrato la coppia in hotel.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.