IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, Cico a Loano: Mattia Camboni, Alessio Spadoni e Claretta Tempesti protagonisti della seconda giornata

Loano. Seconda giornata di regate in archivio per gli oltre duecento velisti impegnati a Loano nei Campionati italiani classi olimpiche, la manifestazione più importante del calendario nazionale della Federazione Italiana Vela.

L’evento è organizzato dal Circolo Nautico Loano con il supporto dello Yacht Club Marina di Loano, il patrocinio del Comune di Loano e della Provincia di Savona e la collaborazione della Marina di Loano, Comitato Prima Zona FIV, CNAM Alassio, CN Andora, YC Imperia, CN del Finale, Club del Mare Diano, Circolo Nautico Albenga, LNI Albenga, LNI Ceriale, CN San Bartolomeo, Surfing Park Andora e Centro Nautico Vadese.

Anche oggi le condizioni meteorologiche sono state favorevoli, con un vento da 180° con intensità tra i 10 e i 15 nodi, con raffiche a 18. Hanno così consentito ai comitati di regata coordinati dal principal race officier Dodi Villani e presieduti da Costanzo Villa, Angelo Insabato, Angelo Milillo e Giancarlo Crevatin, di gestire al meglio i quattro campi di regata in cui sono divise le classi presenti a questa edizione del Cico: Laser Standard e Radial, 2.4 mR, tavole a vela RS:X (maschile e femminile) e 470 (maschile e femminile) e Finn.

Protagonisti della giornata il giovane Mattia Camboni, autore di una bella tripletta tra le tavole a vela RS:X, Alessio Spadoni e Claretta Tempesti, che hanno primeggiato nelle classi Laser Standard e Laser Radial con un primo e un secondo ciascuno.

A seguire, i primi tre di ogni classe. Le classifiche complete si possono consultare su www.cicoloano.it.

Classe Laser Standard (64 barche)
1. Francesco Marrai (Fiamme Gialle) 6 punti (4-2-3-1)
2. Marco Gallo (Fiamme Gialle) 7 punti (2-3-2-11)
3. Alessio Spadoni (Circolo Canottieri Aniene) 10 punti (16-7-1-2)

Classe Laser Radial (25 barche)
1. Claretta Tempesti (CN Livorno) 6 punti (3-7-1-2)
2. Laura Cosentino (Compagnia della Vela Venezia) 8 punti (1-9-6-1)
3. Joyce Floridia (Fraglia Vela Riva) 9 punti (11-1-2-6)

Classe 470 maschile (22 barche)
1. Sime Fantela / Igor Marenic (SC Krsevan) 5 punti (4-1-2-1-1)
2. Matteo Capurro / Matteo Puppo (YC Italiano) 12 punti (1-4-1-dnf-6)
3. Francesco Rebaudi / Matteo Ramian (CV Canottieri Intra) 13 punti (5-2-3-4-4)

Classe 470 femminile (10 barche)
1. Francesca Komatar / Sveva Carraro (Aeronautica Militare) 30 punti (8-9-7-7-8)
2. Anna Bettoni / Sofia Carluccio (Centro Velico 3V) 44 punti (6-13-9-18-16)
3. Roberta Caputo / Giulia Paolillo (Circolo Canottieri Aniene) 47 punti (7-17-15-10-15)

Classe 2.4 (20 barche)
1. Nicola Redavid (LNI Milano) 7 punti (1-3-1-5-2)
2. Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò) 7 punti (2-2-2-2-1)
3. Mario Gambarini (LNI Mandello del Lario) 10 punti (3-ocs-3-1-3)

Classe Finn (18 barche)
1. Giorgio Poggi (Fiamme Gialle) 5 punti (1-1-4-2-1)
2. Enrico Voltolini (Fiamme Gialle) 10 punti (2-5-1-5-2)
3. Lauri Vinsalu (Ropk) 12 punti (5-2-ocs-1-4)

Classe RS:X M (9 tavole)
1. Mattia Camboni (LNI Civitavecchia) 4 punti (1-1-1-1-1)
2. Daniele Benedetti (LNI Civitavecchia) 12 punti (3-2-2-2-3)
3. Federico Esposito (Fiamme Oro) 10 punti (2-3-4-3-2)

Classe RS:X F (4 tavole)
1. Marta Maggetti (Windsurfing Club Cagliari) 6 punti (1-3-1-3-1)
2. Elena Vacca (Windsurfing Club Cagliari) 9 punti (3-2-2-2-3)
3. Veronica Fanciulli (Aeronautica Militare) 10 punti (4-4-3-1-2)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.