IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutto pronto a Laigueglia per la Fiera di San Matteo: gastronomia, tradizioni marinare e fuochi d’artificio

Tutto pronto a Laigueglia per “S.MaTè’ da-u mò e da-a tera” (San Matteo dal mare e da terra), la tradizionale Fiera delle tradizioni che si terrà dal 20 al 22 settembre a Laigueglia, in concomitanza con la festa patronale di San Matteo.

Tra le piazze e i vicoli della località rivierasca, annoverata fra i Borghi più belli d’Italia, saranno allestiti 120 stand che esporranno oggetti frutto della lavorazione della ceramica, del vetro, dei tessuti, della pietra, del legno, e prodotti della lavorazione artigianale di olio, vino, salumi, formaggi, dolci ed altre tipicità enogastronomiche.

Saranno presenti anche espositori del settore turistico sportivo, ai quali Laigueglia è legata per tradizione e vocazione, con prodotti per la nautica da diporto, il ciclismo e il trekking.

Per domani, venerdì 20 settembre, alle ore 10:00 l’inaugurazione in via Mazzini, mentre domenica 22 settembre conclusione con la Santa Messa e processione per San Matteo. In programma, inoltre, la rassegna gastronomica “Le ricette della tradizione” nei ristoranti che aderiscono all’iniziativa, gli incontri del Salotto del Gusto, escursioni didattiche e panoramiche in battello, degustazioni di prodotti e vini tipici, voli in mongolfiera, percorsi guidati nel centro storico, concerti itineranti, una veleggiata di barche a vela latina con imbarcazioni d’epoca, canti popolari e di montagna con il Coro di Capo Mele e la Corale Alassina e uno spettacolo pirotecnico su base musicale al molo centrale la sera di sabato 21.

Ospite d’onore della manifestazione sarà il Parmigiano Reggiano: prevista due dimostrazioni della preparazione del celebre formaggio (con cottura a legna in caldaia di rame e con latte delle valli liguri) a cura del Consorzio Formaggio Parmigiano Reggiano (piazza Marconi, sabato ore 20,30, domenica ore 16).

Tra le curiosità di sicuro interesse nel settore dedicato al gusto nell’ambito della Fiera di S.MaTé la storia del cremino raccontata ed illustrata dal vivo dal maitre chocolatier Roberto Delladonna della premiata azienda torinese Guido Gobino. L’illustre maestro sarà ospite al salotto del gusto allestito in Piazza Musso sabato 21 settembre alle ore 18,00. Vari e diversi gli assaggi presso il salotto nei tre giorni della fiera, dove si alterneranno dimostrazioni e degustazioni dedicate alle tematiche: salse liguri e provenzali, cucina “bianca” dell’Alta Valle Arroscia, pesci della Baia del Sole e chinotto di Savona. Ospite d’onore del salotto la condotta Slow Food con uno suo stand.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.