IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso, un film documentario sull’odissea giudiziaria in India: con la firma del vincitore del David di Donatello 2011

Albenga. Un film documentario che racconti l’odissea giudiziaria di Tomaso e Elisabetta. E’ il progetto degli amici dei due giovani, riuniti nel gruppo “Alziamo La Voce” che, tramite Facebook, rivelano i nuovi passi di una lunga battaglia iniziata più di tre anni fa.

“I continui ed incessanti rinvii che stanno, ormai da anni, caratterizzando il ‘processo farsa’ subito dai due ragazzi, hanno spinto un nostro amico, Adriano Sforzi, autore e regista (vincitore tra l’altro del David di Donatello), ad interessarsi alla loro storia” annunciano dal profilo che registra 7741 membri. Il regista Sforzi, con il suo ultimo corto, “Jody delle giostre” ha vinto il David di Donatello come migliore corto italiano per il 2011.

“L’obiettivo – aggiungono gli amici dei due italiani rinchiusi nel carcere di Varanasi con due sentenze di ergastolo, in primo e secondo grado, per la morte del loro compagno di viaggio Francesco Montis – è quello di realizzare un film documentario che racconti la loro storia. L’associazione ‘Alziamo la Voce’ ha deciso di entrare nel progetto diventando ‘coproduttore’ del film. Da oggi in poi quindi tutti i nostri sforzi e le nostre iniziative saranno volte alla raccolta fondi per la realizzazione del film”.

L’appuntamento è già per questa sera, con la partecipazione del gruppo alla Notte Verde di Albenga nel corso della quale sarà presente uno stand informativo e di raccolta fondi per la causa di Tommi ed Eli.

Intanto, a livello giudiziario, si è in attesa di una nuova data per discutere la causa davanti alla Corte Suprema di New Delhi, dopo il rinvio causato dall’assenza del pm.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mrscultz

    Eh già, un filmetto su questa vicenda ci mancava!| Chissà come sarà la fine…